Teggiano, accordo tra stato e chiesa del 1984: sabato 17 l’incontro per celebrare il 40esimo anniversario

0
294

40 anni fa Bettino Craxi modificò il rapporto tra Stato Italiano e Chiesa Cattolica dopo 55 anni dai patti lateranensi. Un anniversario che, sabato prossimo 17 febbraio, sarà celebrato a Teggiano, presso il complesso della SS Pietà. Era il febbraio del 1984 quando si verificò un avvenimento storico che sancì un n uovo rapporto tra Stato Ie Chiesa, fino ad allora, gestito con i Patti Lateranensi del 1929 che avevano posto fine alla Questione Romana dopo 68 anni. I Patti Lateranensi rimasero validi nonostante le profonde modifiche sopravvenute nella politica italiana, in particolare dopo la seconda guerra mondiale che sancì l’addio alla monarchia e l’avvento della nuova forma di Governo e della Repubblica, con la definizione anche di una nuova Costituzione Italiana.

Nonostante queste profonde modifiche, il rapporto tra lo Stato Italiano e la Chiesa Cattolica, continuava ad essere legato a quanto affermato e definito nei Patti del 1929. Con il Governo Craxi, furono finalmente ridefiniti quegli accordi adeguandoli alla nuova situazione politica italiana e, il prossimo 18 febbraio, saranno trascorsi 40 anni dalla sottoscrizione del nuovo accordo a cui aveva lavorato il presidente del Consiglio Bettino Craxi con l’obiettivo, appunto, di adeguare l’intesa tra lo Stato e la Chiesa ai principi della Costituzione entrata in vigore nel 1948; la religione cattolica non sarebbe stata più “la religione di Stato”; lo Stato rinunciava a qualsiasi pretesa di controllo sulla vita interna della Chiesa non esigendo più il giuramento dei vescovi e non chiedendo più che le nomine episcopali venissero ‘pre notificate’ al Governo italiano; fu abolito il sostentamento economico diretto dello Stato ai sacerdoti introducendo il sistema di finanziamento dell’otto per mille attraverso il quale si può devolvere la percentuale di Irpef alla Chiesa cattolica, allo Stato o ad altre confessioni.

Inoltre venne abolita l’obbligatorietà dell’insegnamento della  Religione cattolica nelle scuole ed infine le attività della Chiesa, non riconducibili a finalità di culto o di religione, furono sottoposte a tassazione ordinaria. Per ricordare quell’avvenimento storico che vide la firma di Bettino Craxi e dell’allora segretario di Stato Agostino Casaroli, sabato prossimo 17 febbraio, presso l’aula consiliare del complesso della SS Pietà di Teggiano, si terrà un incontro, a partire dalle ore 10,00 del mattino che vedrà la presenza di numerosi esperti ed illustri relatori con cui sarà possibile approfondire nel dettaglio l’accordo e il rapporto tra Stato e Chiesa ad oggi. L’evento sarà utile agli avvocati che potranno così beneficiare di 2 crediti formativi. Ad introdurre il lavori sarà l’Avvocato Conantonio D’Elia coordinatore del centro zonale del PSi Vallo di Diano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here