Strage di Sassano, Romans Edrien e Antonio Senatore dedicano un Rap alle giovani vittime della strada

0
16

{vimeo}108794156{/vimeo}

Il dolore e la rabbia per la tragedia di sassano che ha visto la morte di 4 giovani ragazzi, sfocia in un rap di 3 govani artisti valdianesi. “Un’altra vita” il titolo della canzone che sta gia spopolando sul web e non solo. 

Dammi un’altra vita…. E Dio mi Ascolti….” Inizia così “Un’altra vita”, il videoclip rap opera di 3 artisti made in Vallo di Diano. Gaetano Romanelli, in arte Romans, Deborah Abbatemarco, in arte Edriens, ed il musicista e dj Antonio Senatore, hanno voluto con questo testo ricordare le vittime della strada ed in particolare Daniele Paciello, Luigi Paciello ed i fratelli Nicola e Gianni Femminella, morti domenica 28 settembre a Sassano “Vorrei interrogare Dio e chiedergli domenica alla 5 dov’era…” In questa frase della canzone rappata da Romans, tutta l’amarezza di chi non si rassegna e non accetta la tragedia. Il dolore e l’incredulità di un’intera comunità rimasta attonita e sconcertata dall’accaduto, ma soprattutto il dolore di 3 madri che oggi non possono più abbracciare i loro figli.  I 3 artisti, Deborah Abbatemarco e Gaetano Romanelli di Sassano, insieme ad Antonio Senatore di Sanza, hanno voluto così ricordare il sacrificio di giovani vite, facendo convergere in questo testo tutta la loro rabbia, ma anche il loro dolore per tragedie che potrebbero essere evitate. Il videoclip, prodotto da 3MF Studio per la regia di Alessandro Pisano, è uscito sabato ma sta gia spopolando sul web, soprattutto tra i più giovani, 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here