Stazione Elettrica di Montesano, sabato arriva il #nonsaremoterradimunnezza Tour

0
14

{vimeo}99326543{/vimeo}

Farà tappa anche nel Vallo di Diano sabato il “#nonsaremoterradimunnezza Tour”, evento organizzato dalla “Rete Salute ed Ambiente di Salerno” e dall’Isde (Medici per la salute) allo scopo di far conoscere attraverso i media ai cittadini della provincia di Salerno lo stato dell’arte in cui versa il territorio. Secondo gli organizzatori il rischio è alto, ed anche l’area salernitana è sempre più soggetta a minacce ambientali, non ultimi i processi in corso “Chernobyl” e “Pisano”, o il decreto “SbloccaItalia” che, in Campania, prevede ben 17 interventi tutti riguardanti discariche, inceneritori, impianti a biomasse bloccati da Comitati Ambientali. Lo scopo del Tour è quello di far conoscere le vertenze ambientali che interessano la provincia di Salerno, che sono molte e riguardano i temi più vari. Concretamente il tour darà la possibilità a giornalisti di diverse testate e siti di informare sulle principali questioni sul tappeto in tema ambientale. Il Tour prevede per l’intera giornata di sabato un programma molto intenso: alle 8:30 si parte da Salerno Fratte, presso le Fonderie Pisano. Alle 10:.00 l’arrivo a Serre e la  “visita guidata” alla discarica di Macchia Soprana, con ripartenza alle 11.00. Alle 12.00 l’arrivo presso Montesano Sulla Marcellana e la tappa nella frazione di Scalo, presso il cantiere di Terna, alla presenza dei cittadini e dei vari comitati e dei rappresentanti istituzionali che si battono contro la realizzazione della Stazione Elettrica. Alle 13:00 il tour si sposteràal battistero paleo-cristiano in località Fonti, ai confini tra Sala Consilina e Padula, dove è previsto l’incontro con il Codacons Vallo di Diano: “Questa tappa –fa sapere il responsabile della sede valdianese del Codacons Roberto De Luca- è stata voluta proprio per mettere in chiaro contrasto la “grande bellezza” dei nostri monumenti storici con la “grande munnezza” del processo Chernobyl”. Intenso anche il programma pomeridiano: alle 15:30 il Tour arriverà a Contursi/ Oliveto Citra, dove incontrerà il comitato che si batte contro l’inceneritore di Oliveto Citra. Alle 16,30 arrivo a Montecorvino Rovella (presso la Cava di Colle barone), ed l’incontro con il Comitato di Battipaglia per il tema della Discarica Castellucci. Intorno alle 18:00 è previsto il ritorno a Salerno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here