Sport e periferie. Circa 2 mln per gli impianti Cilento, Tanagro e Alburni

0
12

{vimeo}258392617{/vimeo}

In totale tra Salerno e provincia sono 25 i progetti nell’elenco provvisorio pubblicato dal Ministero dello Sport che hanno chiesto il finanziamento nell’ambio del programma Sport e Periferie. Da Salerno e provincia la richiesta complessiva di 4,2 milioni di euro (centesimo in più, centesimo in meno) per la realizzazione o il completamento di strutture sportive.

Un elenco reso noto nella giornata di ieri che, come riferito dalla nota del Ministero “non comporta alcun impegno nei confronti dei soggetti indicati” ma è “suscettibile di modifiche sulla base delle attività di verifica dei requisiti minimi posseduti dai richiedenti, delle anomalie di compilazione e di eventuali doppie domande inviate”. Tra questi 25 progetti ben 11 riguardano l’area Cilento, Alburni e Tanagro che ha chiesto fondi per un totale di circa 1,9 milioni di euro. In dettaglio tra quelli finanziabili: Alfano (195.000 euro), Auletta, (225.348,33 euro), Casal Velino (2 progetti da 40.307,68 euro e 186.410,95 euro), Cuccaro Vetere (60.000 euro), Montecorice (283.700 euro), Ottati (280.000 euro), Praiano (119,500 euro) Postiglione (130.023,37 euro), Roscigno (168.000 euro), Vallo della Lucania (110,000 euro).

“La procedura di verifica dei requisiti, di valutazione dei progetti e di assegnazione è – sottolinea la nota del ministero – tuttora in corso da parte degli organi del Comitato Olimpico”. Con questo atto si conferma la volontà da parte del governo di destinare 75 milioni provenienti dal fondo investimenti a favore del Piano Sport e Periferie e nell’elenco sono stati inseriti soltanto i progetti che hanno richiesto un contributo inferiore ai 300mila euro.

Giuseppe Opromolla

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here