Servizio civile. Scade il prossimo 10 ottobre il bando di selezione

0
2

{vimeo}359750016{/vimeo}

Scade il prossimo 10 ottobre il bando per la selezione dei volontari da impiegare in progetti di Servizio civile. Saranno circa 40mila i ragazzi in Italia e anche all’estero con gli ultimi nuovi 3700 progetti. 22 quelli finanziati da queste parti all’Ente capofila, la Cooperativa sociale Il Sentiero, che li ha presentati insieme agli oltre 30 enti di accoglienza locali, tra Comuni e Comunità Montane, del Vallo di Diano, del Golfo di Policastro, della Valle del Sele, del Cilento e degli Alburni. Ottenuto il via libera, si potranno ora selezionare circa 400 volontari che andranno ad occuparsi del Patrimonio artistico Culturale; Ambiente; Minori; Assistenza agli Anziani.

È partita la corsa degli Enti a pubblicare l’avviso per la selezione che nel solo Vallo di Diano interesserà quasi tutti i Comuni e oltre 100 ragazzi. La gran parte dei progetti riguarda il patrimonio ambientale/riqualificazione urbana, in misura minore il patrimonio artistico – culturale e l’assistenza ai minori.

Saranno selezionati: 6 volontari a Casalbuono e altrettanti a Buonabitacolo, 20 con la Comunità Montana Vallo di Diano, 6 a Monte San Giacomo, 8 a Padula, 4 a Pertosa, 16 a Polla spalmati su 3 progetti, 6 a San Rufo. Poi 12 a Sant’Arsenio su 2 diversi progetti. E sempre 12 a Sanza, Sassano e Teggiano.

I progetti attivati e il bando per accedere alla selezione sono disponibili sugli albi pretori dei singoli Enti e sul sito della Cooperativa sociale Il Sentiero dove sarà pubblicato anche il calendario di convocazione ai colloqui almeno 10 giorni prima del loro inizio.

La data di avvio in servizio dei volontari è differenziata per i diversi progetti e viene stabilita tenendo conto del termine delle procedure di selezione e di compilazione delle graduatorie da parte di ciascun ente, delle esigenze specifiche del progetto nonché dei tempi necessari al Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale per l’esame delle graduatorie. In ogni caso dovrà avvenire entro il 30 aprile 2020.

Rosa ROMANO

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here