Scuola Viva, Istituto Falcone: sabato scorso giornata di sport, natura e cultura

0
1376

Una lunga passeggiata in bici per oltre 20 ragazzini che frequentano la scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto Falcone di Sassano e rientrante nell’ambito del più ampio progetto formativo previsto dalla Regione Campania al fine di potenziare l’offerta educativa.

Un ampio progetto che, l’istituto comprensivo di Sassano guidato dalla Dirigente Scolastica Patrizia Giovanna Pagano, ha realizzato in collaborazione con la Fosapa Ente di Formazione, avvalendosi di numerosi partner per consentire agli alunni di poter partecipare ad attività capaci di arricchire il loro patrimonio culturale e, allo stesso tempo, ampliare le conoscenze su varie tematiche coma anche la conoscenza del territorio, l’importanza dell’attività sportiva e l’educazione su temi di salvaguardia dell’ambiente.

Tre argomenti che sono stati racchiusi nel programma di attività previsto con il modulo 3 del progetto denominato “A Piedi Nudi” e che ha visto gli allievi della preside Pagano, partecipare ad una intensa giornata che, attraverso il divertimento, ha permesso loro di stare insieme, svolgendo una intensa e sana attività sportiva e conoscere pezzi importanti della nostra storia valdianese. Grazie all’attento ed importante lavoro dell’ASD “La Vita è un Ciclo”, rappresentata da Michele Rosario D’Amato attiva da diversi anni sul territorio e che si occupa prevalentemente di favorire iniziative ed incontri per promuovere l’uso della bicicletta, i piccoli partecipanti al corso hanno avuto la possibilità, sabato scorso di effettuare un’escursione tra sport, natura, paesaggio.

Seguiti nel tragitto prima dalla protezione civile di Sassano e, successivamente dai volontari della protezione civile di Padula, e affiancati dai ciclisti dell’ASD La Vita è un Ciclo al fine di assicurare il corretto utilizzo delle bici ed il rispetto degli insegnamenti impartiti in aula, il gruppo ha raggiunto la Certosa di San Lorenzo a Padula dove si sono ripostati e dove si sono poi ristorati con il pranzo a sacco. Nella suggestiva location dei giardini della Certosa, i giovani cislisti, insieme ai loro insegnati, hanno trascorso alcune ore di relax, lontano dal caldo pomeridiano, conoscendo ed apprezzando la maestosità del settecentesco monumento certosino.

Successivamente il gruppo è ripartito per dirigersi presso il Battistero di San Giovanni in Fonte dove si sono riposati e dove hanno potuto ammirare la bellezza e l’antichissima storia del monumento unico al mondo. Una giornata dunque di divertimento ma anche di cultura, di sport, di salute e di ambiente per i ragazzi che aderiscono ai progetti di ampliamento dell’attività formativa proposta nell’ambito di Scuola Viva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here