Scuola, nuova ordinanza regionale: test sierologico obbligatorio per tutto il personale

0
17

{vimeo}456114453{/vimeo}

Test sierologico obbligatorio per tutto il personale scolastico della Campania. É quanto prescritto nell’ultima ordinanza regionale, la n.70, che contiene “ulteriori misure di prevenzione dei contagi in vista dell’avvio dell’anno scolastico”.

Alla base della decisione sia la percentuale di volontari troppo bassa, circa il 30%, che si è sottoposta all’esame gratuito in vista della ripresa delle lezioni sia il numero di nuovi casi positivi in Campania che pare in costante aumento. Negli ultimi giorni infatti è stato registrato sul territorio regionale un sensibile incremento dei casi di positività al virus, per lo più connesso a soggetti asintomatici o paucisintomatici.

Da qui la decisione. Tutto il personale, docente e non docente degli istituti scolastici di ogni ordine e grado della Campania, deve sottoporsi al test sierologico e/o tampone, segnalandosi al proprio medico di famiglia e all’Asl di appartenenza, per poi comunicare gli esiti al proprio dirigente scolastico. I dirigenti a loro volta dovranno segnalare all’Asl coloro che non risulta si siano sottoposti agli screening tre giorni prima dell’avvio delle lezioni.

Per “mettersi in regola” c’è tempo fino al 21 settembre. Chi non si sottopone al test può comunque entrare a scuola e in classe, la Regione non può impedirlo, ma sono previste delle sanzioni che vanno dai 400 ai 1000 euro. Restano esenti coloro che hanno effettuato il test sierologico e/o tampone diagnostico dopo il 24 agosto con esito negativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here