Sapri, area mercatale ripulita dai rifiuti dopo il mercato settimanale. Soddisfatto il sindaco che elogia i commercianti

0
11

{vimeo}282093701{/vimeo}

L’iniziativa del sindaco di Sapri Antonio Gentile di disporre il blocco dell’attività mercatale venerdì scorso con l’intento di ridurre la produzione di rifiuti sembra portare i suoi frutti. Ieri il primo cittadino ha postato le foto  di un’area mercatale priva di ogni tipo di rifiuti dopo il mercato settimanale regolarmente tenutosi. La scorsa settimana l’ordinanza di sospensione dell’attività degli ambulanti a Sapri aveva destato non poche proteste con alcuni che erano comunque giunti sul posto perché, pare, non informati della decisione in tempi celeri e certi.

Da qui una protesta presso la casa comunale e la richiesta di un incontro col il primo cittadino che non si è sottratto e, piuttosto, ha accolto i commercianti spiegando le sue ragioni e parlando della necessità di ridurre il più possibile la produzione di rifiuti soprattutto in questo periodo estivo in cui la città fa registrare un aumento della popolazione per l’arrivo dei turisti a cui si aggiungono le difficoltà a conferire regolarmente i rifiuti presso gli stabilimenti di competenza. All’incontro di venerdì scorso, gli ambulanti, recependo quanto spiegato dal sindaco Antonio Gentile, hanno quindi avanzato delle richieste quali: la presenza di un vigile sul posto per intensificare i controlli in merito e l’istallazione sul posto di sylos dove poter conferire i rifiuti derivanti dall’attività. Dal canto loro è arrivato l’impegno a lasciare l’area pulita. Detto Fatto.

Dopo lo stop di venerdì scorso, ieri il mercato settimanale è tornato regolarmente a Sapri ma con una bellissima sorpresa. Al termine della giornata di lavoro l’area era priva di ogni tipo di rifiuti, completamente ripulita e lasciato in uno stato di decoro urbano degno di un paese civile. Risultato frutto della volontà condivisa tra amministrazione di Sapri e Ambulanti di tutelare e rispettare l’ambiente. Un risultato e un lavoro svolto dai commercianti che il primo cittadino saprese non ha mancato di esaltare e lodare postando le foto del dopo mercato sulla sua pagina facebook.

“Quello che sembrava un atto inutile – scrive Antonio Gentile – si è dimostrato un atto necessario. L’impegno dei mercatanti è stato encomiabile. Abbiamo evitato in questo modo ulteriori sforzi per pulire l’area dopo il mercato settimanale, tempo – conclude – dedicato a pulire altre aree della città”.

Anna Maria Cava

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here