Sanza, lettera aperta del sindaco: “Serve impegno di tutti per contrastare il virus”

0
22

{vimeo}475843960{/vimeo}

Con una lettera aperta ai cittadini il sindaco di Sanza Vittorio Esposito ha voluto richiamare tutti all’unità e all’impegno collettivo per superare questo momento di grande difficoltà dovuto Covid. Una lettera appello per esortare tutti al massimo rispetto delle poche ma importati regole da seguire per sconfiggere il Covid, necessario anche a seguito dell’aggravarsi della situazione nei territori del Vallo di Diano e Golfo di Policastro.

Nella lettera il primo cittadino invita a riflettere sul pericolo ed il rischio alla salute che incombe in particolare sulle persone più fragili. Sottolineando come, fortunatamente, la comunità di Sanza al momento sembra libera da casi, manifesta la vicinanza a quelle comunità del Vallo di Diano e Golfo di Policatro in cui si registrano molteplici casi covid. Allo stesso tempo però invita i cittadini sanzesi ad un forte impegno per evitare il diffondersi del virus a Sanza.

“Bisogna evitare – dichiara Esposito parlando anche da medico -  che si aggravi la pressione sul sistema sanitario ed ospedaliero per consentire che vengano prestate le cure necessarie a tutti coloro che affrontano la malattia”. Nella lettera ribadisce  come sia sufficiente un piccolo sacrifico da parte di tutti rispettando  le norme di distanziamento, limitazione degli spostamenti, oltre ad evitare ogni occasione di assembramento.

“Ci aspettano ancora mesi pesanti – scrive ancora il sindaco – con effetti deleteri sul sistema sociale ed economico e il nostro prezioso contributo è necessario per accorciare le distanze tra l’oggi ed il giorno in cui certamente sconfiggeremo questo male pandemico. Ai commercianti, agli artigiani, agli imprenditori chiedo di resistere, di combattere questa battaglia con ogni forma di resistenza. Alle famiglie, ai giovani, ai nostri anziani, chiedo di fare squadra e ritrovare il necessario spirito di appartenenza e di comunità. Ringrazio studentesse e studenti per l’impegno che mettono nel proseguire il percorso scolastico, nonostante le gravi limitazioni, dando un esempio concreto su come reagire. E’ necessario che ognuno di noi faccia al meglio ciò che è chiamato a fare. L’unico sforzo necessario – conclude il sindaco – che si chiede a tutti noi è il rispetto delle norme. Sono certo che ognuno di voi, orgoglioso del nostro essere italiani, sanzesi, saprà bene cosa e come fare”.

Anna Maria CAVA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here