Sanza, il comune sostiene i volontari dell’AISM. L’assessore Citera: “Bello dire che ci siamo”

0
6

AISM SANZA

La sensibilità verso la ricerca contro la sclerosi multipla è in questio giorni protagonista anche a Sanza con i volontari che, con la Mela dell’AISM hanno allestito un banchetto informativo nella piazzetta adiacente la casa comunale grazie al supporto dell’assessore alle politiche sociali Marianna Citera.

“Ringrazio – dichiara l’assessore Citera – le splendide persone che hanno donato il loro tempo e impegno nella realizzazione di questo gesto di solidarietà.

Crediamo sia importante continuare a sostenere gli studi sulla sclerosi multipla ricordando come ogni anni in Italia 3.400 persone sono colpite da Sclerosi Multipla, con una nuova diagnosi ogni tre ore, e delle circa 118.000 persone con sclerosi multipla, il 10% sono bambini e il 50% giovani sotto i 40 anni. Quindi – conclude Marianna Citera – un grazie di cuore a quanti hanno contribuito a questa nostra piccolo gesto con l’acquisto del sacchetto con la Mela di AISM. E’ bello poter dire noi ci siamo, la nostra comunità è sensibile a questi temi”.

Un gesto di solidarietà importante per contribuire e dare forza alla ricerca e per ampliare i servizi dedicati ai giovani colpiti dalla malattia, la sclerosi multipla, grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, che nella metà dei casi colpisce persone sotto i quarant’anni. Anche Sanza ha risposto all’appello dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ed è tornata in questi giorni nelle piazze del borgo, con le mele.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here