Sanza. Comune – Lega Navale Sapri, protocollo d’intesa per favorire lo sport in mare.

0
3

{vimeo}371369058{/vimeo}

A Sanza si punta a formare e ad educare i giovani avvalendosi dello sport in ogni sua forma. Ma non solo. Al via una nuova iniziativa dell’amministrazione comunale che avvicinerà il comune ancor più al mare e alle attività sportive ad esso legate grazie anche al protocollo d’intesa sottoscritto con la Lega Navale sezione di Sapri.

L’accordo, ufficializzato questa mattina con l’apposizione delle firme sul protocollo intesa presso la sede del Comune di Sanza dal Consigliere delegato alla cultura, Antonella Confuorto, dal vicesindaco Toni Lettieri e per la Lega Navale, dall’ing. Giuseppe Romano, presidente della Lega Navale Italiana Struttura periferica di Sapri, non punta soltanto a favorire le attività sportive in mare, ma anche a creare una collaborazione in materia di valorizzazione della cultura, del territorio dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, creare nuove opportunità ricreative e puntare ad uno sviluppo turistico di ampio raggio dell’area che, per la vicinanza alla costa e per la sua ubicazione ai piedi del Monte Cervati, rende Sanza un luogo capace di soddisfare ogni aspettativa. L’accordo, voluto dal consigliere delegato Antonella Confuorto, è rivolto prevalentemente ai giovani e alle fasce sociali più deboli.

Il progetto prevede la realizzazione di corsi di formazione, avviamento e perfezionamento di attività e sport di mare avvalendosi anche del supporto degli istituti scolastici. Si punta inoltre a promuovere il tema della sicurezza in mare con corsi per la guida di imbarcazioni e natanti che possono essere guidati anche senza la patente nautica, e per chi punta a conseguire la patente nautica, corsi specifici avvalendosi del supporto della Lega Navale Italiana e dei suoi istruttori. La collaborazione tra il comune di Sanza e la Lega Navale Italiana struttura periferica di Sapri, vuole anche dare vita ad inizaitve a favore delle persone affette da disabilità.

Il Comune di Sanza renderà disponibili le proprie strutture, per l’espletamento di tutte le attività oggetto del protocollo e renderà disponibile l’ufficio turistico per la gestione di eventi, manifestazioni e per l’organizzazione di attività turistiche che abbiano come fine il raggiungimento degli obbiettivi che si pone il protocollo, con l’ausilio di guide turistiche ed escursionistiche presenti sul territorio.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here