Sanza Borgo dell’accoglienza: 15 borse di studio per la I edizione della Summer School

0
219

Il Comune di Sanza invita gli studenti a partecipare alla I edizione della Summer School “Il patrimonio culturale come eredità e risorsa per lo sviluppo delle comunità”. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vittorio Esposito, nell’ambito del Progetto “Sanza: borgo dell’accoglienza” ha infatti sottoscritto un accordo di collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno e la Regione Campania, finalizzato alla realizzazione di un percorso formativo di figure specifiche per l’azione di valorizzazione turistico-culturale del borgo.

Nell’ambito dell’accordo, dunque, il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università di Salerno bandisce per l’a.a. 2023/24 una selezione per titoli e colloquio per 15 borse di studio per attività di ricerca dell’importo di 1000 euro, destinate a laureati triennali per la partecipazione alla I edizione di “Sanza Summer School” sul tema “Il patrimonio culturale come eredità e risorsa per lo sviluppo dei territori e delle comunità”, che si svolgerà a Sanza dall’1 al 14 settembre. Il corso – si legge nel bando – si costituisce di lezioni, visite didattiche ai siti e alle istituzioni culturali del territorio, laboratori e workshop sui temi della digitalizzazione, innovazione e creatività per il patrimonio culturale materiale e immateriale e lo sviluppo sostenibile dei territori e le comunità.

Possono partecipare alla selezione i residenti in Campania laureati triennali in tutte le classi di laurea. La domanda di partecipazione deve essere presentati, esclusivamente per via telematica, utilizzando l’applicazione informatica dedicata alla pagina PICA, entro la mezzanotte del 2 luglio prossimo. Il link per consultare il bando con tutte le informazioni è raggiungibile dalla pagina facebook ufficiale del Comune di Sanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here