Sanza aderisce al protocollo sul turismo montano sostenibile

0
18

{vimeo}463371616{/vimeo}

Ieri Mibact e Cai hanno firmato un protocollo per un turismo montano sostenibile e responsabile presso il Salone del Ministro al Collegio Romano a Roma.

In linea con gli obiettivi strategici della recente intesa c’è il lavoro che l’amministrazione comunale di Sanza sta portando avanti da tempo proprio per la valorizzazione dell’escursionismo in montagna, d’estate e d’inverno. Il Comune ha quindi aderito al protocollo firmato ieri nella Capitale.

L’accordo rinnova quello firmato il 30 ottobre 2015, centrato sulla potenziamento della rete sentieristica e dei rifugi montani. Prevede una serie di azioni condivise tra il MIBACT e il CAI per la promozione, in ambito nazionale e internazionale, dell’offerta turistica. Nello specifico di quella montana, attraverso la valorizzazione dei percorsi escursionistici, con speciale riferimento al Sentiero Italia CAI.

“Un’estate particolare quella appena trascorsa – spiegano dal Comune di Sanza – nonostante tutto grazie alla bellezza della montagna, abbiamo registrato numeri importanti. Ora ci prepariamo all’arrivo della neve che da fine dicembre e fino ad aprile potrà garantire un flusso costante di escursionisti ed amanti della montagna. Aderiamo al nuovo protocollo per il turismo montano sostenibile e responsabile perché crediamo che sia questa la strada giusta per rilanciare il nostro territorio”.

 

Rosa ROMANO 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here