Sanza, 28 mila euro per la realizzazione di un parco sportivo all’aperto

0
130

Far crescere Sanza e fornire alla comunità spazi sempre più a misura delle esigenze del cittadino, con uno sguardo rivolto anche al progetto “Sanza – il borgo dell’accoglienza” per fare in modo che, chi decide di raggiungere il piccolo centro ai piedi del Cervati per lavoro o per relax, possa trovare servizi e spazi adeguati alle proprie esigenze.

Con lo sguardo rivolto al futuro l’amministrazione comunale di Sanza, guidata dal Sindaco Vittorio Esposito, ha messo un altro importante tassello lungo la strada che porta allo sviluppo economico e sociale del centro, grazie al finanziamento arrivato dal Dipartimento per lo Sport che vede l’ente guidato da Esposito beneficiario di 28 mila euro di risorse del PNRR per la realizzazione di un’area fitness aperta a tutti, inclusiva, priva di barriere architettoniche, dove saranno installate attrezzature sportive nella villa comunale di Sanza.

Ad annunciare il riconoscimento del finanziamento che rientra nell’ambito della programmazione relativa alla Missione 5 – Inclusione e Coesione, il Consigliere delegato Angelo Marotta: “Ancora un tassello, importante per il benessere e la cura della salute dei nostri concittadini – ha affermato Marotta – attrezzature sportive di primissimo ordine fruibili in modo gratuito e libero. La villa comunale che dopo il campetto da tennis diviene anche palestra all’aperto”. Si arricchisce, dunque, di un altro tassello importante e di alto valore sociale, la splendida villa comunale di Piazza San Francesco a Sanza. Nelle prossime settimane la realizzazione del parco sportivo attrezzato, lungo un percorso obbligato per gli appassionati di jogging e footing, prevedendo l’installazione di attrezzature rivolte all’utilizzo di più target: bambinigiovani  e non solo, grazie al circuito “kids line”, adulti, over 65 e persone con disabilità.

Un progetto che pensa a tutti per una visione del territorio comunale sempre più proiettato al futuro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here