Sant’Arsenio. Il 21 dicembre l’Associazione “Luigi Pica” ricorda l’on. Domenico Pica a 20anni dalla sua morte

0
9

{vimeo}306907489{/vimeo}

Venti anni fa, il 21 dicembre del 1998, moriva l’On. Domenico Pica, sindaco di Sant’Arsenio dal 1946 al 1985 e Deputato al Parlamento per la Democrazia Cristiana dal 1968 al 1976. In occasione del 20esimo anniversario della sua scomparsa l’Associazione culturale “Luigi Pica”, di cui egli fu fondatore e primo presidente e oggi presieduta da Aldo Rescinito, organizza per venerdì prossimo una manifestazione. Alle ore 16,30 si procederà con lo scoprimento e la benedizione del busto bronzeo, realizzato dal Maestro Pasquale Ciao di Eboli, nell’area antistante la Casa comunale di Sant’Arsenio e subito dopo sarà celebrata la Santa Messa presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore

“Non è questa la prima occasione in cui ricordiamo l’Uomo, l’attento Amministratore ed il Politico – affermano dall’Associazione –  Già un mese dopo la sua morte a lui dedicammo, grazie al contributo della Banca Monte Pruno, un busto di creta, realizzato dal Maestro Francesco Scialpi di Sala Consilina e oggi è posizionato nell’area antistante gli uffici del primo piano del Comune. Nel 1998, con il contributo dell’Assessorato Provinciale alla Cultura e dell’Amministrazione Comunale di Sant’Arsenio, lo ricordammo ripubblicando alcuni dei suoi scritti più significativi, che, a distanza di tanti anni, mantengono ancora intatta tutta la loro validità: “La Certosa di Padula nella storia e nell’arte”; “Dal Vallo di Diano all’Europa”; “Il massiccio degli Alburni e le sue grotte”.

“Onorare con il ricordo gli uomini illustri ed in particolare commemorare un personaggio che tanto ha speso e realizzato per questa nostra comunità – affermano dall’Associazione “Luigi Pica” – rappresenta “una scelta di sentimento”, un obbligo interiore, stracolmo di ricordi personali, verso una persona che ha saputo realizzare tante opere per migliorare la qualità dell’ambiente, la vita ed il futuro di questa nostra collettività”.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here