Sant’Arsenio. “I fallimenti dell’Amministrazione Pica” su un manifestino anonimo

0
7

{vimeo}385977519{/vimeo}

A Sant’Arsenio continuano a piè sospinto le polemiche contro l’Amministrazione Pica. Nello scorso weekend, a precedere l’incontro pubblico indetto dal sindaco per fare un resoconto di metà mandato, è circolato un volantino su cui sono riportati in dettaglio tutti i fallimenti dell’Amministrazione. Si continua a fare le pulci alla maggioranza guidata dal sindaco Donato Pica per le decisioni assunte in merito ad alcune questioni e per le mancate iniziative in merito ad altre. L’autore però resta ignoto non riportando il recente manifestino nessuna firma.

20 i punti elencati partendo dallo sperpero di denaro pubblico per: la palestra in contrada Difesa; scuola elementare Gilberti; la pessima riqualificazione della piazza con fontane; l’abbandono e degrado delle aree sportive Wancolle e in contrada Difesa; le condizioni delle strade; rincari sulle tasse comunali e i debiti del Comune; la cattiva gestione del servizio raccolta rifiuti; le condizioni del fiume Setone; le criticità legate al randagismo; il blocco delle iniziative di gestione privata del Borgo Serrone; il concorso fantasma per i Vigili urbani; lo spopolamento del centro abitato; la poca sicurezza e lo scarso interesse per le tematiche ambientali; nessuna iniziativa poi per favorire lo sviluppo dell’area PIP.

Per tutte tali motivazioni chi scrive invita il sindaco e la giunta a dimettersi per “manifesta incapacità amministrativa”.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here