Sant’Arsenio, All’IPSEOA concluso il progetto dedicato al cioccolato

0
4

{vimeo}270064456{/vimeo}

Si è concluso nei giorni scorsi un ampio e articolato progetto che ha visto protagonisti i ragazzi dell’IPSEOA di Sant’Arsenio sul cioccolato, elaborato dalla Prof.ssa Concetta Anna Venosa con il plauso della dirigente scolastica Rosaria Murano per l’impianto educativo visto in coinvolgimento di tutte le materie.

Protagonisti del progetto gli allievi delle classi 4^ A per la fase “La magia del cioccolato” e 5^ A per la fase “The dark side of chocolate” il lato oscuro del cioccolato. Entrambe le classi si sono inoltre cimentate nella realizzazione di specialità a base di cioccolato che hanno poi costituito il buffet della festa di fine corso.

Oltre alla gastronomia gli allievi dell’IPSEOA hanno anche lavorato alla realizzazione di studi storici ed economici sul cioccolato. La 4^ A con la prof.ssa Antonella Sacco ha sviluppato un’analisi di mercato e bilancio su note aziende produttrici di Cioccolato come Ferrero e Nestlé. Con la prof.ssa Antonella di Masi, invece, hanno realizzato una raccolta di opere letterarie sul cioccolato e una ricerca storica sulle origini del cioccolato tradotta poi in inglese con l’aiuto della prof.ssa Venosa che li ha anche aiutati per la fase di elaborazione di ricette in lingua inglese con il Prof. Alessandro Costagliela.

I ragazzi di 5^ A invece, hanno lavorato sul lato oscuro del cioccolato, aiutati dalla prof.ssa Venosa e dal prof. Vincenzo Benvenga, partendo dall’omonimo progetto di Miki Mistrati che ha dimostrato come  molti bambini vengono impiegati per la produzione di cacao in particolare in Costa d’Avorio e in Africa. Il lavoro di Miki Mistrati portò nel 2001 alla realizzazione di un accordo che vedeva le maggiori aziende produttrici di cacao impegnate nella lotta contro il lavoro minorile. Anche per i ragazzi di 5^ A oltre alla parte teorica è stata anche realizzata una parte pratica con la preparazione di ricette a base di cioccolato per il buffet di fine corso

Anna Maria Cava

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here