Sant’Arsenio, 6 consiglieri comunali si dimettono. Cade l’amministrazione Coiro

0
18

{vimeo}192615508{/vimeo}

Era ormai nell’aria da tempo ed è giunta questa mattina la notizia. Sei consiglieri comunali di Sant’Arsenio hanno protocollato poche ore fa le loro dimissioni presentate davanti al notaio Nicola Guerriero. Con n. di protocollo 6625 del 22/11/2016 6 consiglieri comunali hanno presentato le dimissioni contestuali ai sensi dell’art. 141 del decreto legislativo 267/2000, per gli effetti recati dalla stessa norma, ossia lo scioglimento del Consiglio Comunale di Sant’Arsenio. A presentarsi questa mattina, intorno alle 8,00 all’ufficio protocollo l’ormai ex consigliere comunale del gruppo PD Luigi Aromando delegato alla consegna delle dimissioni anche per gli altri ex consiglieri comunali. A presentarsi ieri sera davanti al notaio Guerriero, oltre a Luigi Aromando, i consiglieri del gruppo PD Antonio Ippolito e Riccardo Marmo. Insieme a loro anche Rosario Capozzolo, Orlando Ippolito e Andrea Annunziata, il dimissionario dalla carica di Assessore al Bilancio che con la sua decisione di uscita dalla maggioranza aveva confermato quanto già più volte sottolineato dai colleghi del gruppo Coerenza e Trasparenza che si erano distaccati dall’attività amministrativa ritenendola difforme da quanto stabilito in fase di campagna elettorale. Accolta quindi la sfida lanciata dal Sindaco Antonio Coiro dopo la richiesta da parte del gruppo PD di presentare le sue dimissioni. Coiro in un suo post sul social network facebook aveva sottolineato come, chiedere le dimissione era troppo facile e, pertanto, gli stessi volevano decretare la caduta dell’amministrazione avrebbero avuto l’opportunità di farlo. Detto. Fatto. Ieri sera i sei consiglieri di opposizione hanno presentato le loro dimissioni davanti al notaio e protocollate questa mattina decretando di fatti la caduta dell’amministrazione comunale Coiro. Le motivazioni son ben note da tempo. Da diversi mesi, infatti, soprattutto dai consiglieri eletti tra le file della maggioranza, giungevano lamentele in merito all’impossibilità di svolgere a pieno il compito assegnato loro dai cittadini di amministrare bene il paese e di assicurare una corretta ed efficace azione amministrativa nell’interesse di tutti i cittadini. Questa mattina Luigi Aromando, designato da tutti i consiglieri dimissionari, si è presentato al’ufficio protocollo per consegnare l’atto delle dimissioni contestuali dei 6 consiglieri. Ora si attende la nomina del Commissario da parte del prefetto di Salerno che dovrebbe giungere appena lo stesso prefetto riceverà comunicazione del segretario comunale. Il commissario traghetterà il paese alle prossime elezioni in programma nella primavere del 2017 con i cittadini di Sant’Arsenio che insieme ai cittadini di Buonabitacolo saranno chiamati a scegliere la nuova amministrazione comunale a distanza di tre anni dal precedente tornata elettorale quindi prima della naturale scadenza di mandato  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here