Sant’Arsenio. 21 e 28 aprile all’IIS “Sacco” giornate di sensibilizzazione su abuso di alcol, droga e gioco d’azzardo

0
11

{vimeo}265733641{/vimeo}

Droga alcool e gioco d’azzardo, oltre a bullismo e cyberbullismo, sono i mali della gioventù moderna e di una società che sembra allo sfascio. I giovani di oggi sembrano incapaci di divertirsi nella semplicità trovando invece un senso di appagamento solo nel farsi male o nel far male. L’Istituto Sacco di Sant’Arsenio dopo aver trattato i temi legati al bullismo e al cyberbullismo con le conseguenze spesso drammatiche per cercare di sensibilizzare i giovani verso una presa di coscienza del male che si fa e che si è costretti a subire con le forme di violenza che oggi stanno, purtroppo, diventando temi troppo frequenti, ora si prepara a lezioni speciali per far capire ai giovani quali possono essere le conseguenza anche devastanti per l’uso e l’abuso di droghe e alcool e sul ricorso frequente al Gioco d’Azzardo.

In due giornate, entrambe moderate dal giornalista Pietro Cusati, gli studenti dell’Istituto Sacco grazie a docenti d’eccezione saranno sensibilizzati sui temi delle dipendenze di droga e alcool e del gioco d’azzardo. Si parte domani mattina sabato 21 aprile alle ore 10,30 sul tema “Alcool Droghe e altre trappole”. Un tema delicato e che, viste le recenti drammatiche vicende che hanno colpito e ferito il Vallo di Diano, meritano necessariamente di approfondimento e di studio anche per far si che tutti i cittadini e in primis i giovani siano consapevoli delle conseguenze inevitabilmente drammatiche dell’uso e abuso di alcool come di sostanza stupefacente. Conseguenze a cui non vi è più possibilità di porre rimedio. Il progetto, promosso dal Comune di Sant’Arsenio guidato dal Sindaco Donato Pica, che insieme alla dirigente scolastica Rosaria Murano introdurrà i lavori con i saluti, si apre domani con gli interventi sul tema dell’abuso di droga e alcool affidati ai referenti del Gruppo Logos la dott.ssa Stefania Pirazzo e la Dott.ssa Tina Lettieri.

Gli incontri promossi dal Comune di Sant’Arsenio rivolti prevalentemente ai giovani sensibili ai pericoli moderni proseguiranno sabato 28 aprile alle ore 10,30 sempre presso l’Istituto Sacco dove Rosaria Murano e Donato Pica, insieme al moderatore Pietro Cusati, accoglieranno il dott. Aniello Baselice per parlare del tema del gioco d’azzardo che, come denunciato dallo stesso Baselice nei giorni scorsi, vede la provincia di Salerno in una posizione preoccupante nella classifica delle provincie con maggiore spesa procapite per il gioco d’azzardo. Essere tra le prime 7 province italiane in questa classifica richiede necessariamente una seria presa di coscienza anche di questo pericoli a cui sono esposti i nostri giovani e che deve essere impegno di istituzioni e cittadini aiutarli.

Anna Maria Cava

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here