Sanità in Campania, Alberico Gambino: “Ultimi tra gli ultimi. Necessario spendere meglio le risorse a disposizione”

0
66

La sanità resta un tema ostico in Campania alla luce anche dei recenti accadimenti che, molto spesso, vedono la ridotta disponibilità di unità lavorative nei reparti, rendere complicate le attività di assistenza ai pazienti. Da tempo si fa riferimento alle liste d’attesa lunghissime per consentire agli utenti di poter effettuare esami necessari per la prevenzione e la cura di patologie anche gravi. Una situazione che, soprattutto in un periodo di tempo complicato dal punto di vista economico per tante famiglie, rischia di comprometterne lo stato di salute dato che, non sempre, è possibile ricorrere a visite specialistiche.

A ciò si aggiunge anche la difficoltà che si registra nei reparti dove personale il medico ed  infermieristico risulta essere sempre rimaneggiato ed, in particolare momenti, addirittura si registrano delle vere e proprie emergenza in diversi presidi ospedalieri con la difficoltà anche a tenere aperti taluni reparti per l’assenza del personale necessario a garantire le turnazioni. Una situazione che va avanti da diversi anni nonostante gli allarmi lanciati più volte e le richieste continue di individuare una soluzione.

Non sono mancati peraltro i casi in cui i medici, pur assegnati in specifici ospedali, hanno preferito lasciare il posto per spostarsi in altre regioni d’Italia. Sulla difficoltà che si sta registrando in Campania in questi anni, interviene il commissario provinciale di Fratelli d’Italia Alberico Gambino che punta il dito contro l’amministrazione regionale De Luca sottolineando come, le risorse messe a disposizione delle Regioni per efficientare il servizio sanitario, dovrebbero essere spese in maniera più congrua.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here