San Pietro al Tanagro, si rinnova il Forum dei Giovani. Salgono a 10 i componenti e si adegua alle direttive della Carta europea

0
7

{vimeo}455449903{/vimeo}

Salgono a 10 i componenti del Forum dei giovani di San Pietro al Tanagro che si adegua così alle direttive europee favorendone anche il riconoscimento tra i forum nazionali. Sabato scorso, presso la sala convegni del comune di San Pietro al Tanagro, si è tenuta l’elezione dei nuovi membri ad integrazione dei nomi già esistenti del nuovo forum dei giovani. Il gruppo presieduto di Giovanni Pagliarulo, si avvarrà quindi di nuovi elementi per supportare e favorire i progetti dedicati ad una maggiore integrazione politica promuovendo azioni di carattere sociale.

Lo scorso giugno, il consiglio comunale ha approvato le modifiche al regolamento per la costituzione dei Forum dei Giovani come previsto dalla Carta Europea che, tra le nuove disposizioni, ha anche previsto il potenziamento dell’organico. Sabato scorso, alla presenza del sindaco Domenico Quaranta, del presidente del consiglio comunale Antonio Pagliarulo, dell’assessore alle politiche giovanili Antonio Boffa e di Pasquale Rinaldi quale consigliere del Forum dei giovani provinciale, sono stati eletti i nuovi giovani sanpetresi che entrano a far parte del consiglio direttivo del Forum dei Giovani di San Pietro al Tanagro che, da sabato scorso, è composto da 10 membri. Giovanni Pagliarulo, presidente del forum, sarà quindi sostenuto, nella realizzazione delle attività che saranno realizzate dal forum da: Chiara Quaranta, Pietro Marmo, Rossana Romano, Umberto Pio La Via, Michela Marmo, Simona Procaccio, Sebastiana Ferrigno, Melania Pia Mugnolo e Carlo Cardiello. “E’ sempre un momento di gioia per una comunità – dichiara il presidente Giovanni Pagliarulo – quando si costituisce un forum dei giovani, perché proprio i giovani sono il simbolo della continuità e del rinnovamento. Oggigiorno i nostri territori stanno combattendo contro la silente piaga dello spopolamento – continua Pagliarulo – e risulta quindi sempre più difficile avvicinare i giovani alla vita politica e sociale del proprio paese. Il nostro primo lavoro sarà quindi indirizzato a ripristinare quel sentimento di “comunità” che riesca a coinvolgere tutti i giovani del mio paese affinché si rinsaldi dentro di loro la consapevolezza di sentire il “dovere” di rappresentare il futuro”.

Incoraggiamenti al nuovo gruppo sono arrivati dal consigliere provinciale dei forum Rinaldi che ha spronato i giovani ad essere parte dei progetti decisionali che li riguardano impegnandosi a realizzare una politica giovanile globale che privilegi la dimensione associativa. Al termine della serata si è tenuta la premiazione del contest “Dipingi il tuo uovo di Pasqua” realizzata durante il lockdown. Premiate le creazioni di Erica, Siria e Carol mentre piccoli gadget sono stati consegnati a tutti i partecipanti al contest.

 

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here