San Giovanni a Piro, sabato 25 maggio la 41^ Corsalonga Sangiovannese

0
230

Tutto pronto a San Giovanni a Piro per la 41esima edizione della Corsalonga, la gara podistica più longeva del Cilento, che si terrà sabato 25 maggio, con partenza alle 17 e arrivo fissati, come di consueto, all’Annunziata in via Teodoro Gaza. Già centinaia gli atleti iscritti. I runners affronteranno 9 km mozzafiato di un percorso misto durissimo, con continui saliscendi in mezzo alla natura incontaminata dove collina, montagna e mare si abbracciano.

Quest’anno sono previsti bonus per tutti coloro che supereranno i record della competizione: 150 euro per il record assoluto sia maschile che femminile; 100 euro per il primato italiano maschile e femminile; 50 euro per i record sangiovannesi detenuti da Giuseppe Sorrentino (33’ netti) e Sara Cetrangolo (45’15”). L’organizzazione della Corsalonga, gara Fidal, è a cura dell’asd Cilento Run e dall’associazione Mediapyros sotto l’egida del Comitato regionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Oltre alla gara principale, previste la non competitiva di 5 km, le gare “promozionali” di 100, 200, 600 ed 800 metri e la Baby Corsalonga di un km per i più piccoli.  Il crono e le classifiche saranno a cura di Camelot Sport, mentre il pacco gara della Corsalonga sangiovannese quest’anno sarà caratterizzato da una grande novità: al suo interno i partecipanti alla competizione troveranno esclusivamente prodotti biologici cilentani.

All’evento podistico, uno dei più importanti della Campania, è atteso un pubblico numeroso che, come nelle passate edizioni, sosterrà i propri beniamini in ogni punto del tracciato: dal tornante della Martellata al belvedere delle Quattro Regioni a Ciolandrea fino alla salita di Pietra Pacifica, tra archi e portali antichi, passando per la durissima salita della Petrosa e per il Monte Pacuma, punto più alto della Corsalonga con i suoi 603 metri sul livello del mare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here