Salerno, videosorveglianza: prefetto e sindaci firmano il patto per l’attuazione della sicurezza urbana

0
157

Riunione ieri presso il Palazzo del Governo a Salerno, del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per l’esame delle progettualità presentate da alcuni comuni per l’installazione di nuove telecamere con fondi finanziati dal Ministero dell’Interno. L’istruttoria curata dalla Prefettura ha riguardato la verifica dei requisiti di ammissibilità delle richieste presentate da 65 comuni, dei quali 59 hanno avuto ieri una prima approvazione, preliminare alle successive verifiche del Ministero dell’Interno.

Tra i comuni che hanno ricevuto l’approvazione del Comitato ci sono, per il Vallo di Diano e Tanagro, i comuni di Caggiano, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Polla, Sala Consilina e Sant’Arsenio. Il Prefetto Esposito, dopo aver sottoscritto i patti per l’attuazione della sicurezza urbana con i Sindaci dei Comuni che hanno presentato i progetti, ha rimarcato l’importanza dei sistemi di videosorveglianza, ha evidenziato l’opportunità per le Amministrazioni Comunali di fare rete anche per quanto riguarda l’utilizzo della videosorveglianza e ha ribadito che per rendere maggiormente operative ed efficaci le telecamere è necessario prevederne il collegamento alle sale operative delle Forze dell’Ordine ed è preferibile l’utilizzo di lettori targhe.

Dunque, dei Comuni che hanno presentato i progetti approvati ieri, per un numero complessivo di più di mille telecamere, quelli che saranno ammessi al finanziamento dovranno superare la selezione che sarà curata, sulla base di specifici criteri, dal Ministero dell’Interno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here