Salerno, successo per il corso su Genitorialità Malata

0
18

{vimeo}107587379{/vimeo}

Passata la pausa estiva, riprendono i corsi d’aggiornamento “Filiazione: passato e presente nelle giurisdizioni a confronto” organizzati dell’Ordine degli Avvocati di Salerno in collaborazione con la Camera per i Minori di Salerno. Dopo gli appuntamenti del 7 maggio e del 4 e 18 giugno, nel Tribunale di Salerno, nel pomeriggio del 24 settembre si è tenuta la relazione “Risvolti penali di una genitorialità ‘Malata’: norme e casi” che ha visto il delicato argomento, introdotto al numeroso pubblico di professionisti dell’ordine forense dalla tutor ‘Avv.ssa Giuliana Cappuccio e illustrato dal Dr. Elio Fioretti Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Salerno e dall’Avv.ssa Maria Gabriella Gallevi. ” …la responsabilità genitoriale nei confronti dei figli per illecito commesso da un minore. – sintetizza l’Avv.ssa Gallevi – è una tematica attuale, proprio in virtù dal fatto che sono cambiati i tempi e sono cambiate le responsabilità. E’ sempre più difficile da parte dei genitori riuscire a prevedere la commissioni dei reati da parte dei figli perché ci sono delle ‘new entry’ nei confronti dei nuovi reati che si sono introdotti con i cambiare dei costumi e della società: parlo di reati su internet, dei social network e quant’altro che rendono particolarmente difficili la vigilanza sui minori e la sua relativa prevenzione. Interrogarsi dove inizia e dove finisce la propria responsabilità nei confronti dell’educazione dei propri figli e i necessari i paletti che vanno necessariamente messi, le precauzioni che si devono prendere.” Il Dr. Fioretti così commenta il tema dell’incontro: ” E’ importante approfondire gli aspetti penali e psicologici della conflittualità di coppia. La tematica generale è quella della filiazione. Filiazione che non sempre rappresenta un aspetto importante della vita, perché molti genitori sono restii a effettuare una sorta di preparazione all’arrivo di un bambino. Molte volte, siamo costretti ad attivare in ambito minorile tutto una serie d’interventi per il recupero della responsabilità genitoriali. Va messo in luce quali siano le conseguenze penali dei conflitti di coppia, delle separazioni e le varie fattispecie di reato che una coppia può subire o affrontare nell’ambito di una filiazione mal gestita o non accettata, con particolare riguardo, per quelle che sono le problematiche psicologiche che i minori vanno a subire e in speciale la PAS (Parental Alienation Syndrome), la Sindrome dell’Alienazione Genitoriali, ed anche l’evoluzione giurisprudenziale rispetto a questa sindrome: da un lato la giurisprudenza ritiene non ci siano fondamenti scientifici, in ordine a questa sindrome psicologica, ma nello stesso tempo la prende in considerazione come parametro per determinare l’affidamento del minore conteso all’uno o all’altro genitore.” Il prossimo appuntamento programmato è per l’8 ottobre sul tema “Dalla famiglia alle famiglie” con relatori: l’Avv.ssa Gabriella Spirito e Dr. Mario Brengola.

                                                                         Cinthia Vargas – Quintino Di Vona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here