Salerno, la Bcc Monte Pruno al convegno su “La Restanza” con i giovani al centro

0
205

L’incantevole cornice del Convento dell’Immacolata a Salerno ha ospitato, sabato mattina, il convegno “La Restanza”, organizzato, e fortemente voluto, dal giornalista salernitano de “Il Mattino” Antonio Corbisiero.

Un evento di grande spessore e confronto con personalità di elevata caratura culturale per mettere sul tavolo elementi a supporto del concetto di restanza, incoraggiando i giovani a rimanere o a ritornare nelle loro comunità di origine, piuttosto che migrare.

Sono intervenuti Don Roberto Piemonte, Vicario del Vescovo Bellandi, il Direttore Generale della BCC Monte Pruno Michele Albanese, il Presidente di Assostampa Campania e Valle del Sarno Salvatore Campitello, il giornalista Antonio Corbisiero, l’antropologo Vito Teti, il Presidente della Valsoia Lorenzo Sassoli De Bianchi, lo scrittore Eraldo Affinati, il critico letterario e scrittore Filippo La Porta, l’antropologo Paolo Apolito l’imprenditrice Mariangela Mandia, le Dirigenti scolastiche degli istituti presenti. Il convegno è stato moderato dai giornalisti Stefano Pignataro e Benedetta Gambale.

L’evento ha visto il sostegno della BCC Monte Pruno, della Valsoia, il patrocinio de Il Mattino, della RAI, dei Licei Tasso, Genovesi-Da Vinci, Sabatini-Menna, Virtuoso, Alfano I, De Sanctis, oltre che il supporto organizzativo dell’Ass.  Culturale ARTEA.

“Un incontro – ha dichiarato il Direttore Generale della BCC Monte Pruno Michele Albanese – che ci lascia grande fiducia e speranza per il lavoro che stiamo mettendo in campo a favore dei giovani e del loro rientro nella nostra comunità. Tanti, come emerso nel convegno, stanno apprezzando questo nostro sforzo, non attraverso spot o slogan, ma con iniziative concrete per dare ai giovani risposte ed opportunità, perché anche da noi può esserci futuro, se crediamo in loro e nelle potenzialità di questa terra. Il termine restanza mi appassiona in quanto è proprio quella chiave che stiamo cercando di utilizzare facendo qualcosa di importante aprendo le porte del nostro team a giovani di valore che vogliono essere protagonisti nella loro comunità di origine”.

I lavori, quindi, grazie agli interventi, hanno fatto emergere tanti spunti particolarmente interessanti per continuare a lottare, nel vero senso della parola, affinché le comunità possano conservare il valore di tanti ragazzi.

Per la Banca Monte Pruno presenti anche il Vice Presidente Antonio Ciniello, il vice Direttore Generale Cono Federico ed il Responsabile della Segreteria di Direzione Antonio Mastrandrea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here