Salerno, la Banca Monte Pruno aperta anche di sabato con la filiale di Via Settimio Mobilio

0
18

{vimeo}251353038{/vimeo}

La Banca Monte Pruno sempre più vicina alla propria clientela e sempre attenta a quelle che possono essere le esigenze dettate anche dai tempi. Il direttore generale dell’Istituto di credito Michele Albanese ha deciso di allargare gli orari di apertura al pubblico della Filiale di Salerno con la possibilità di effettuare tutte le operazioni bancari anche nei giorni di sabato con orario di apertura sportelli dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Il servizio bancario nella mattina di sabato diventa oggi una grande opportunità per i tempi frenetici a cui la modernità ha abituato soprattutto le imprese che, spesso, trovano difficile raggiungere in tempi celeri lo sportello bancario per effettuare le proprie operazioni.

Visto il notevole riscontro che la Banca Monte Pruno ha avuto con l’apertura del sabato mattina a Sala Consilina che consente agli imprenditori di effettuare specifiche operazioni in tutta tranquillità e senza la pressione del tempo incalzante, il direttore Albanese ha deciso di offrire la stessa opportunità anche alla clientela di Salerno con l’apertura al pubblico della filiale di Via Settimio Mobilio, in modo da essere ancor più vicina alla clientela e per venire incontro alle loro esigenze consentendo l’erogazione dei servizi bancari anche di sabato a partire dal prossimo 20 gennaio. Altra novità riguarda anche l’orario di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì con gli sportelli che saranno operativi, sempre nella filiale di Salerno, dalle ore 8,30 alle ore 15,30 con orario continuatoSi tratta – spiegano i vertici aziendali – di un’operazione  finalizzata a potenziare la presenza nella città di Salerno e nata per dimostrare il nostro modo differente di stare sul territorio, andando incontro concretamente alle esigenze di gran parte della clientela, la quale grazie all’apertura del sabato, nonché con l’orario continuato giornaliero, potrà essere più libera di recarsi presso la nostra Banca”.

Anna Maria Cava

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here