Salerno, Centro Ostaglio a Striscia la Notizia: interviene Noi con Salvini

0
20

Tiziano Sica

Il gruppo Noi con Salvini di Salerno interviene in merito al servizio realizzato dall’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete e andato in onda nel corso della trasmissione del 19 dicembre scorso, relativo allo situazione del Centro di Accoglienza Ostaglio di Fuorini a Salerno

«Il servizio trasmesso dal programma televisivo Striscia la Notizia mostra il vero volto di Salerno, quello del degrado, dell’incompetenza amministrativa e del menefreghismo». Lo dichiara Tiziano Sica, segretario provinciale del movimento giovanile Noi con Salvini Salerno in seguito al servizio curato da Luca Abete. Il Centro Ostaglio è una struttura non idonea ad ospitare un cospicuo numero di persone.

«Dieci famiglie, circa 50 persone e poche stanze a disposizione. Come gli stessi “protagonisti” del filmato hanno detto, in un’unica stanza vivono due famiglie. La situazione è inaccettabile. Chiederemo al Comune di rendere note in città le case popolari ancora libere che possono essere destinate a queste famiglie», dice ancora Sica.

«Fiumi di fondi europei destinati alle Luci d’Artista, 30 milioni di europer l’integrazione dei migranti nei siti di Pompei e Caserta e i nostri concittadini? Permettiamo che vivano in queste condizioni. Per l’amministrazione comunale è davvero così importante addobbare la città con luminarie – i cui soldi provengono dall’Unione Europea – che a nulla servono quando, a pochi passi dal centro, vivono interi nuclei familiari in condizioni disperate? Chiederemo maggiori informazioni circa le Iacp di Salerno, tramite una lettera protoccolata.  Occorre svegliarsi, non siamo una città europea e, di questo passo, mai lo saremo». 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here