Salerno, al Liceo Tasso il XX Certame Hippocraticum Salernitanum con il sostegno della Banca Monte Pruno

0
168

La Banca Monte Pruno sempre vicina alla crescita dei giovani e conferma il suo sostegno alle istituzioni scolastiche, impegnate nella loro educazione e formazione. Proseguendo dunque nel percorso avviato da anni, l’istituto di credito diretto da Michele ALbanese è stato protagonista e sostenitore dell’iniziativa promossa a Salerno dall’Istituto d’Istruzione Superiore Torquato Tasso che, per la giornata di ieri, 21 aprile, ha organizzato un incontro nell’ambito della Settimana della Cultura 2023, suggellando così la collaborazione tra l’Istituto Tasso e la BCC Monte Pruno.

Presso la sede del Liceo Classico Tasso, nella mattinata di ieri si è svolta la cerimonia di premizaione del XX Certamen Hippocraticum Salernitanum, che l’istituto scolastico salernitano, presieduto dalla Dirigente Carmela Santarcangelo, organizza e promuove, in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno e con il patrocinio morale del Comune di Salerno.

Presente all’evento il vice direttore generale della Banca Monte Pruno Cono Federico che, nel corso della premiazione, ha sottolineato come nello storico istituto Tasso si respiri la forte influenza della cultura classica e come sia importante e positivo trovare così tanti ragazzi interessati e motivati a proseguire questi studi con forte senso del dovere ed abnegazione, guidati da ottimi docenti, che portano avanti la tradizione di un Liceo tra i più prestigiosi della nostra comunità. Il Certamen è rivolto a studenti dei Licei classici e scientifici di tutta Italia iscritti al penultimo ed ultimo anno, nello spirito di quella convergenza di popoli e cultura, di collaborazione umana e scientifica già operante nell’antica Schola Medica Salernitana.

L’intento della manifestazione è anche quello di celebrare la cultura latina e greca, in nome di un patrimonio comune di conoscenze, valori ed identità da difendere e di cui andare orgogliosi, nella convinzione che anche nella società tecnologica contemporanea coltivare l’humanitas possa aiutare gli uomini a vivere meglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here