Salento, uomo colto da malore in casa: salvato dai Carabinieri

0
100

Grazie al pronto intervento dei carabinieri, un uomo di 73anni ha ricevuto le necessarie cure che potevano provocargli gravi ed irreversibili conseguenze.

I militari della stazione di Castelnuovo Vallo Scalo, infatti, sono intervenuti in un’abitazione salvando la vita all’uomo che era stato colto da un malore e si trovava solo in casa impossibilitato a chiedere aiuto. L’intervento dei militari è partito a seguito segnalazione della nipote del 73enne che non riusciva a mettersi in contatto con lo zio nonostante le insistenti telefonate a cui l’anziano non rispondeva.

Preoccupata la donna si è dunque rivolta ai carabinieri contattando la centrale operativa di Vallo della Lucania, che hanno raggiunto immediatamente l’abitazione dell’uomo riuscendo ad entrare. Una volta dentro i militari dell’arma si sono ritrovati di fronte l’uomo riverso sul pavimento a causa del malore ed hanno immediatamente chiesto l’intervento del 118.

In attesa dell’arrivo dei sanitari, i carabinieri hanno provveduto a prestare assistenza al 73enne ponendolo in una posizione di sicurezza in attesa dell’arrivo dei sanitari che, dopo le prime ed immediate cure del caso per stabilizzare le sue condizioni, hanno poi provveduto al trasferimento del 73enne presso l’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Un’azione tempestiva dei carabinieri della Stazione di Castelnuovo Vallo Scalo che ha consentito all’uomo di aver salva la vita.

Il 73enne, infatti, pare fosse stato colpito da infarto e solo il tempestivo intervento dei militari che hanno subito raggiunto l’abitazione indicata dalla nipote ha consentito di salvargli la vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here