Sala  Consilina. Riaperta dopo i lavori la Chiesa della SS Trinità

0
364

La Chiesa della SS Trinità è stata nuovamente riaperta ai fedeli dopo un periodo di chiusura per consentire l’effettuazione di lavori importanti di sistemazione del tetto. Alla presenza del Vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro Padre Antonio De Luca e dei parroci alla guida delle parrocchie di Sala Consilina, nella serata di sabato 9 marzo, si è tenuta la cerimonia di riapertura della Chiesa che, oltre al rifacimento del tetto, è stata anche sottoposta a piccoli interventi interni che non hanno intaccato la nota identità basata su semplicità, ma che, piuttosto, hanno consentito l’acquisizione di nuovi spazi di preghiera con due piccole cappellette una posta all’ingresso ed un’altra di più piccole dimensioni, posta lungo le pareti laterali.

Nella prima, più grande, è stata dedicata alla Madonna dell’Immacolata Concezione ed, in essa sono presenti, oltra alla statua della Madonna Immacolata, anche le statue di Santa Lucia, Sant’Antonio e San Pio. Nella cappelletta più piccola all’interno della Chiesa della SS Trinità, sono stati realizzati punti di preghiera per la Divina Pastora Santa Patrona del Venezuela e Santa Rita da Cascia. Don Gabriele Ptroccelli, inoltre, approfittando delle opere per il rifacimento del tetto, ha anche voluto realizzare lavori di abbattimento delle barriere architettoniche con il rifacimento della pavimentazione.

Nella nuova Chiesa della SS Trinità, inoltre, è stato apposto, all’ingresso un bellissimo quadro raffigurante San Matteo realizzato da un fedele. Il compianto Luigi Mele, infatti, alcuni giorni prima dell’inaugurazione, ha voluto donare la tela da lui realizzata alla Chiesa. Un dono che è arrivato poco prima della sua morte, avvenuta lo scorso 7 marzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here