Sala Consilina, lavori di adeguamento in tutte le scuole

0
17

{vimeo}457226834{/vimeo}

L’amministrazione comunale di Sala Consilina con l’assessore all’istruzione Michele Galiano a lavoro per assicurare scuole confortevoli e sicure ai piccoli alunni salesi. Seppur tra le mille difficoltà e le procedure farraginose, entro il momento di ripartenza dell’anno scolastico previsto per il prossimo 24 settembre, dovrebbero essere completati i lavori di adeguamento e miglioramento strutturale in diversi edifici scolastici a cui si aggiungono anche nuovi interventi in strutture al momento non scolastiche per l’ampliamento degli spazi. Con determina dell’Ufficio Tecnico, sono stati nominati i componenti della commissione che valuterà le offerte per effettuare i lavori per un importo complessivo di circa 55 mila euro.

Un lavoro non facile per l’assessore Galiano chiamato ad una corsa contro il tempo per le incertezze che hanno accompagnato questi mesi post covid, e risorse economiche limitate. Solo ieri infatti sono stati stanziati i fondi ammontanti a 30 milioni di euro per l’adeguamento degli edifici scolastici da parte del Ministro dell’Istruzione destinati a Province, Città metropolitane e comuni con più di 10 mila studenti, con scadenza fissata al 15 ottobre. In attesa dei fondi a Sala Consilina partiranno i lavori al fine di essere pronti per l’inizio dell’anno scolastico. Gli interventi riguarderanno lavori di pitturazione e cartongesso, nelle scuole di Sant’Antonio e Viscigliete. Nelle scuole elementari e medie del centro, oltre ai lavori di pitturazione sono anche previste opere di abbattimento di muri per ricavare ed ampliare gli spazi esistenti.

Previsti interventi anche nelle scuole materne di San Rocco e piccoli interventi di manutenzione nell’edificio di Località Sagnano. Ad incidere in maniera determinante sul totale dei lavori, le opre da realizzare presso i locali sottostanti la chiesa di Sant’Anna, messi a disposizione dalla curia. In questo caso diversi gli interventi previsti partendo da lavori di cartongesso a cui si aggiungono interventi di climatizzazione e l’istallazione di porte a norma.

“Sono fiducioso – dichiara l’assessore Michele Galiano – sul regolare inizio dell’anno scolastico in tutte le scuole perché, anche grazie alla preziosa collaborazione di tutti i dirigenti, già da metà luglio erano stati programmati i lavori urgenti prima dell’assegnazione delle somme da parte del Ministero che è avvenuta a fine agosto. L’unico problema – spiega Galiano – potrebbe riguardare l’adeguamento dei locali sotto la chiesa di S. Anna per i quali l’ufficio tecnico ha assicurato l’inizio per lunedì e, salvo contrattempi, dovrebbero essere ultimati entro fine mese. Di sicuro, ad oggi, sarebbe stato opportuno da parte del governo – sottolinea l’assessore all’istruzione salese –  riconoscere i fondi per gli ampliamenti degli spazi con congruo anticipo rispetto all’inizio dell’anno scolastico. Il bando, purtroppo, è stato pubblicato da poco e scade a metà ottobre”.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here