Sala Consilina. Inaugurato ieri il Mondadori Bookstore

0
9

{vimeo}328624020{/vimeo} {vimeo}328619287{/vimeo}

Folla immensa all’inaugurazione di ieri sera del Bookstore della Mondadori in Via Mezzacapo a Sala Consilina con il taglio del nastro affidato al titolare del Bookstore Antonio Lullo, al direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese e al sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone. Erano davvero in tanti ieri all’apertura del Bookstore dove sono giunti i referenti e soci di diverse associazioni culturali del territorio ma anche sindaci, rappresentanti istituzionali e tantissimi cittadini in particolare giovani.

L’immagine più bella della serata è stata sicuramente la presenza di tantissimi giovani che non vedevano l’ora di poter entrare all’interno del Bookstore della Mondandori dove si sono concentrati nella ricerca dei libri che hanno poi acquistato. L’arrivo di Antonio Lullo e di Rita Biancullo è stato accolto con grande entusiasmo dalla comunità valdianese che ieri era presente in massa per manifestare sentimenti di gioia e ringraziamenti per aver decisio di investire su Sala Consilina. Mondadori a Sala Consilina è un sogno che si è realizzato per quanti credevano impossibile e complicato, soprattutto in questi periodi, veder arrivare nel centro capofila del Vallo di Diano ed in particolare nel centro della città il più importante brand dell’editoria.

Da ieri invece questo sogno è diventato realtà grazie anche all’impegno del Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano che, attraverso anche la conoscenza con i titolari del Bookstore Mondadori e venuti a conoscenza della volontà di Antonio Lullo di investire a Sala Consilina, hanno subito supportato in loco le attività per l’individuazione dei locali e per consentire che la Mondadori aprisse il suo nuovo bookstore a Sala Consilina. Un centro libri che, come sottolineato da Rita Biancullo, responsabile eventi, non sarà solo un luogo dove poter acquistare il libro desiderato, ma anche un luogo di incontro e confronto, un posto dove poter anche trascorrere momenti di cultura e dove poter stimolare idee al fine di fare del Bookstore della Mondadori un punto di riferimento e di aggregazione tra realizzata ha rappresentato l’inizio di una serata di festa ed allegria che ha anche trasmesso grande positività e speranze per il futuro.     

Anna Maria CAVA 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here