Sala Consilina, il sindaco Cavallone risponde ad accuse e insinuazioni

0
178

A Sala Consilina si è innescata una polemica alimentata attraverso sociale e servizi giornalistici in riferimento ai casi di contagio da Covid tra i cittadini, sulle affermazioni non corrette ascritte al sindaco e sulla gestione mensa scolastica in tempo di epidemia. Il sindaco Francesco Cavallone, ai nostri microfoni replica punto per punto su quanto affermato. Partendo dalla presunta inesattezza dei dati, invita colui che ha affermato che vi siano persone che non comunicherebbero la positività, di rendere noti nomi e cognomi nel caso in cui abbia prove attendibili su quanto detto. Per ciò che riguarda gli screening tanto richiesti sulla popolazione scolastica evidenzia come non abbia mai asserito che tali test sono inutili ma precisa nuovamente le motivazioni per cui non possono essere effettuati e la necessità di ripeterli in tempi brevi e con cadenze regolari. In ultimo un passaggio anche sul servizio mensa scolastica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here