Sala C., tempo di bilanci per lo sportello Resto al Sud: unico accreditato nel Vallo di Diano

0
146

È tempo di bilanci per lo sportello Resto al Sud attivato presso il comune di Sala Consilina su iniziativa dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Francesco Cavallone per fornire al territorio ed in particolare ai giovani, opportunità di crescita e sostegno nella realizzazione delle idee imprenditoriali capaci di garantire sviluppo al territorio ed opportunità di restare per altri giovani. Uno sportello che, a distanza di 18 mesi dalla sua apertura, ha dimostrato l’importanza della sua presenza riuscendo a fornire il necessario supporto per accedere ai diversi programmi di finanziamento previsti da Invitalia.

Il Comune di Sala Consilina rientra tra gli enti accreditati dall’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo d’Impresa per il programma di Resto al Sud che punta a sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nel mezzogiorno. Per favorire dunque l’accesso alle agevolazioni previste dal programma, l’amministrazione Cavallone, nel 2021, ha allestito un apposito spazio presso il Municipio di Via Mezzacapo, dove si svolgono attività di front office al fine di verificare la fattibilità tecnica, economica, logistica e di mercato delle idee di nuove attività. L’attività è rivolta ad under 56 per l’accesso alle opportunità previste da Resto al Sud oltre all’affiancamento per l’accesso ai programmi: Cultura Crea, Tocc Green, Smart & Start, Borghi, Contratti di Sviluppo, O.N. (Oltre Nuove Imprese a tasso zero), ecc..

A 18 mesi dall’avvio, l’iniziativa su cui ha puntato l’amministrazione salese può ora vantare risultati eccellenti, sia per quanto riguarda l’utenza a cui è stato fornito supporto sia del Vallo di Diano che dei territori della Piana del Sele, Golfo di Policastro e Tanagro, ed anche per le reti create con organizzazioni pubbliche e private che insistono sul territorio a sud di Salerno. Tra i progetti attivati anche Resto al Sud School che prevede, per ogni ente accreditato, come lo sportello di Sala Consilina, di indicare nuove iniziative seguite da “Esperti Business Analist” di Invitalia, a cui si aggiunge la candidatura di progetti agli avvisi emanati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e da Anci quali  #Women and Other Neet Lab” e “LINK! CONNETTIAMO I GIOVANI AL FUTURO” per raccogliere proposte progettuali di emersione e riattivazione dei giovani neet.

Iniziative a cui ha potuto partecipare, per il Vallo di Diano solo Sala Consilina essendo unico ente accreditato. Una serie di iniziative avviate a Sala Consilina che puntano a sostenere le figure denominate neet ossia giovani che non lavorano e non studiano, ma anche giovani, donne, associazioni, istituti e imprese che vogliono investire sul territorio e sono alla ricerca di opportunità che consenta loro di realizzare sogni e progetti. Un’azione che punta anche a fare rete al fine di accedere a nuove opportunità offerte anche attraverso i fondi del PNRR.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here