Sala C., sabato 19 all’IIS Gatta “Start up and go” con Ass. Monte Pruno Giovani, Lions club Sala C. e DFL srl

0
10

{vimeo}311659357{/vimeo}

L’associazione Monte Pruno Giovani, insieme all’istituto Superiore Marco Tullio Cicerone al Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano e alla DFL Lamura, con il supporto della Banca Monte Pruno, in campo per offrire ai giovani idee per il futuro. Sabato 19 gennaio presso l’Istituto Gatta di Sala Consilina alle ore 10,00 incontro sul tema “Start Up and Go – tra i giovani per parlare di nuove imprese ed opportunità”. L’incontro, su punta fortemente l’associazione presieduta da Antonio Mastrandrea in virtù delle finalità del sodalizio nato per offrire supporto e vicinanza ai ragazzi nelle necessità presenti e future,  vuole ampliare le visioni lavorative per i ragazzi impegnati negli studi superiori e che presto chiamati ad essere parte del mondo produttivo sia direttamente per chi sceglierà di immettersi nel mondo del lavoro e sia indirettamente per chi invece punterà ad un percorso accademico per un perfezionamento delle sue capacità.

Attraverso l’incontro, portando anche esempi ed esperienze, si cercherà di far comprendere ai giovani che le opportunità lavorative, magari attraverso proprio la creazione di nuove imprese, possono avere successo anche nella loro terra d’origine senza necessariamente doversi trasferire e lasciare famiglia e amici alla ricerca di un’occupazione. Da qui l’iniziativa in programma sabato prossimo, moderata da Giovanni Lotierzo componente del direttivo dell’Associazione Monte Pruno Giovani, che si aprirà con i saluti della dirigente scolastica Antonella Vairo, del presidente della Monte Pruno Giovani Antonio Mastrandrea, del presidente del Lions Club MAssimo Burzo e dell’amministratore di DFL Lamura  Pasquale Lamura.

A seguire si entrerà nel vivo della mattinata di studio con le relazioni di Enzo Quagliano consulente startup Antonio Pandolfo vice direttore area mercato della Banca Monte Pruno e Andrea Castaldo Specialist distrettuale del Lions Club Sala Consilina. Il tema legato alle nuove imprese e alle opportunità per i giovani sarà approfondito anche attraverso l’analisi di un caso di impresa Sturt Up come la 3D Rap, un’azienda di Mercogliano, comune di circa 12 mila abitanti nell’avellinese nata dall’idea di alcuni giovani e che in pochissimo tempo è arrivata ad esportare prodotti in 80 paesi del mondo. Un’azienda che si è aggiudicata il primo premio al concorso Start Up Evolutione Day Pinuccio Lamura.

Anna Maria Cava

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here