Sala C., “Per le strade della vita”. Al liceo classico si parla di sicurezza stradale

0
22

{vimeo}246951170{/vimeo}

“Per le strade della vita” è il titolo della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa in provincia di Salerno e che oggi ha fatto tappa al liceo classico Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina. Dopo i saluti della preside Maria Rosaria Ippolito, sono intervenuti Maria Rosaria Vitiello consigliere politico per la sicurezza stradale, l’assessore provinciale Antonio Roscigno, i marescialli della polizia provinciale Gerardo Vernacchio ed Enrico Postiglione, il capitano dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina Davide Acquaviva e il comandante di stazione Cono Cimino, il referente Cicerone delle forze dell’Ordine Antonio Marsicano. “175.000 sinistri e 3283 morti sono nel 2016” ha detto Acquaviva soffermandosi anche sulla importanza dei tutor e autovelox con clip colorate e formative. “Le campagne inglesi sono più cruente – ha continuato – tolleranza zero per i neopatentati, previste sanzioni molto alte per lo stato d’ebbrezza e alterazione psicofisica fino a quanto prevede il codice per l’omicidio stradale”. È insomma un tema molto sensibile e delicato che induce a fare rete e a parlare soprattutto nelle scuole, come ha sottolineato Maria Rosaria Vitiello.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here