Sala C., nasce la Fabbrica delle Idee: per raccogliere idee e proposte per lo sviluppo e la valorizzazione di Sala Consilina

0
807

Uno nuovo gruppo associativo è sorto a Sala Consilina finalizzato a creare un’occasione di confronto che si trasformi in progetti. Una raccolta di idee che abbiano come scopo principale la crescita, lo sviluppo e la valorizzazione di Sala Consilina. È partita, da qualche giorno, la formazione della squadra della Fabbrica delle Idee, il nuovo soggetto associativo che vede come presidente il Prof. Lucio Mori, con la possibilità per tutti di aderire attraverso la compilazione di un questionario on line. Un vero e proprio laboratorio di confronto dove potranno confluire le proposte di chiunque voglia in qualche modo contribuire alla crescita sociale e partecipativa di Sala Consilina.

“La Fabbrica delle Idee – spiegano i promotori – è un luogo fisico e virtuale aperto a chiunque abbia a cuore la crescita e lo sviluppo di Sala Consilina e del territorio valdianese. Le forze economiche e sociali vi partecipano in un’ottica di confronto, proposta, ideazione che parta dall’analisi delle problematiche e delle opportunità esistenti a Sala Consilina”. Si tratta di un gruppo associativo aperto a tutti, soprattutto apolitico e apartitico. Unico fattore di collegamento alla base dell’adesione è l’amore per Sala Consilina e la volontà di poter offrire un contributo ed una collaborazione per il suo sviluppo. “Tramite studi, incontri tematici, sviluppo di iniziative comuni,- spiegano ancora dall’associazione – si mira a creare proposte condivise e percorribili. È il luogo in cui esprimersi, incuriosirsi e partecipare attivamente al cambiamento. L’obiettivo primario è quello di stimolare progettualità finalizzate alla creazione di opportunità di sviluppo per Sala Consilina ed il Comprensorio”.

La partecipazione attiva all’importante progetto inizia attraverso la compilazione di un questionario aperto a tutti, accessibile sia attraverso il qrcode che è presente sulle locandine e sui manifesti in distribuzione a Sala Consilina, oppure accedendo alla pagina dedicata di facebook dove è possibile trovare il link dedicato al questionario. Tutti i dati raccolti tramite questionario, appena raggiunto un numero sufficienti di risposte, saranno analizzati da esperti. Successivamente quanto emerso sarà reso noto attraverso un incontro pubblico in programma nel mese di marzo nel corso del quale sarà anche possibile commentarli. “Si tratta – spiega il presidente Lucio Mori – della prima di una serie di iniziative volte ad affrontare le problematiche ed a valorizzare le opportunità che Sala Consilina oggi presenta. L’approccio è tecnico ma siamo aperti al contributo di tutti. Per il Bene ed il futuro di Sala”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here