Sala C., il gruppo di camminatori della repubblica nomade raggiunge il Vallo di Diano

0
115

La Repubblica Nomade ha fatto tappa a Sala Consilina in queste ore, accolti dalla Vice Sindaco Gelsomina Lombardi con cui hanno avuto la possibilità di confrontarsi su temi di carattere ambientale. La Repubblica Nomade è un’associazione formata da un gruppo di persone che, per sottrarsi alla quotidianità ha scelto di sperimentare un modo diverso di vivere fondato sull’essenzialità e sulla difesa dell’ambiente. Nata diversi anni fa, ogni anno i partecipanti al gruppo sono soliti intraprendere specifici cammini e, per il 2023, hanno scelto di organizzare il Cammino dei Vulcani, iniziato lo scorso 14 maggio dal Vesuvio con arrivo il 21 giugno in Sicilia per raggiungere l’Etna, attraversando 4 Regione e seguendo le antiche strade della Via Popilia e Via Regia delle Calabrie.

Nel loro percorso, il gruppo di nomadi, hanno raggiunto e fatto sosta a Sala Consilina dove, presso il Palazzetto dello Sport, la vice Sindaca Gelsomina Lombardi li ha accolti e con cui hanno avviato un ampio confronto sui temi ambientali come sono soliti intraprendere nelle loro tappe. I cammini che intraprende l’associazione della Repubblica Nomade, infatti, punta anche ad informasi su cosa sta accadendo nel mondo, soprattutto come ci si sta muovendo in tema di salvaguardia dell’ambiente e quali sono le azioni che vengono adottate per l’efficientamento energetico. Tutti temi che il gruppo ha approfondito anche a Sala Consilina con l’amministrazione comunale, rimanendo peraltro piacevolmente colpito per quanto si sta facendo. Nel corso del confronti, infatti, gli ospiti speciali hanno riconosciuto all’amministrazione comunale di Sala Consilina i passi avani effettuati in tema di raccolta differenziata ed anche di efficientamento energetico oltre che di relamping, ossia di sostituzione delle normali sistemi di illuminazione ad incandescenza o alogena con sistemi a led a basso consumo.

Con la vice sindaca Lombardi si è inoltre parlato anche della presenza a Sala Consilina della Cicogna Bianca che dimostra la salubrità del territorio. Anche i temi del trasporto e dei collegamenti sono stati argomento di confronto in particolare per ciò che concerne l’assenza di una ferrovia e quindi del trasporto su ferro che, a parere del gruppo della Repubblica Nomade, rappresentano i mezzi di trasporto più efficaci per garantire collegamenti efficienti e difendere nel contempo l’ambiente. “È stata una esperienza interessante – ha commentato la vice sindaca di Sala Consilina Gelsomina Lombardi – È sempre vostruttivo potersi confrontare con persone che vengono da contesti diversi dai nostri. Basti pensare che hanno raggiunto Sala Consilina oltre 22 persone provenienti sia da Paesi esteri come Germania- spiega Lombardi – oltre che da ogni parte d’Italia da nord a sud dello Stivale. È stata quindi una valida occasione per dare vita ad uno scambio culturale di grande interesse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here