Sala C. Dal 1° luglio tornano alcuni servizi INPS nella sede in piazza Umberto I

0
8

{vimeo}275041269{/vimeo}

“Siamo riusciti come promesso a restituire al Vallo di Diano un importante servizio, rivolto alle categorie di cittadini più deboli, residenti non solo a Sala Consilina ma in tutti i Comuni valdianesi”. Sono le parole del sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone che annuncia la ripresa a partire dal 1° luglio di alcune tipologie di visite dell’INPS nella sede di piazza Umberto I. Dopo che da alcuni anni le commissioni di invalidità erano state trasferite tutte a Salerno a partire dal mese prossimo, invece, il servizio sarà di nuovo disponibile sul territorio del Vallo di Diano. Un grande risultato soprattutto se si considera che arrivare a Salerno per determinate tipologie di visite comportava non pochi disagi per i comuni decentrati e per le aree interne. Disagi legatI al trasporto per le persone ultra-65enni, in particolare per i disabili e per le persone allettate, ed inevitabilmente i tempi, in caso di richiesta di visita domiciliare, si allungavano. “La soddisfazione – ha aggiunto il primo cittadino salese – in questo caso è doppia, perché siamo riusciti anche ad anticipare i tempi: il servizio sarà ripristinato già a partire dal 1° luglio, e non da settembre come era stato inizialmente previsto. Speriamo –conclude Cavallone- che questa vittoria territoriale rappresenti anche l’inizio di una inversione di tendenza”. A breve ulteriori buone notizie per gli utenti di Sala Consilina e del Vallo di Diano dovrebbero riguardare anche alcuni dei servizi forniti dall’INAIL (l’Istituto Nazionale Assistenza sul Lavoro).

Giuseppe Opromolla

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here