Sala C., bando nuova scuola media a Trinità. Vittoria dell’amministrazione comunale

0
403

Entro 12 mesi a Sala Consilina sorgerà la nuova scuola media che, negli anni, è stata purtroppo oggetto di una lunga querelle giudiziaria terminata con la vittoria dell’amministrazione comunale salese, guidata dal Sindaco Francesco Cavallone. 4,5 milioni di euro a disposizione per la realizzazione della nuova scuola media per la quale, era stato preventivato un costo di circa 3 milioni e 200 mila euro che, a causa del lungo tempo trascorso e dell’aumento delle materie prime e dei costi dovuti alle difficoltà provocate dal Covid, sono ora incrementati.

Un incremento che la giustizia ha riconosciuto all’amministrazione comunale e, pertanto, è stato riconosciuto anche l’adeguamento dei prezzi ai tempi attuali e dunque del finanziamento. Una lunga battaglia partita nel 2018 quando, il finanziamento di 3 milioni e 200 mila euro per il rifacimento della scuola media di località Trinità, venne revocato. Decisione a cui si oppose con tenacia l’amministrazione comunale salese ricorrendo alla giustizia amministrativa che ha dato ragione al ricorrente.

“L’Amministrazione Comunale – dichiara il sindaco Francesco Cavallone – alla fine grazie alla sua testardaggine l’ha spuntata dopo una battaglia giudiziaria iniziata nel 2018 quando c’era stata la revoca del finanziamento di 3,2 milioni di euro già assegnato. In quell’occasione il Comune aveva impugnato il provvedimento di revoca davanti alla Giustizia Amministrativa ed ha avuto ragione non solo per quanto riguarda l’illegittima revoca del contributo, ma anche per l’adeguamento dei prezzi dovuto all’aumento degli stessi a causa degli anni trascorsi ed all’incremento conseguente anche al Covid19”. Riconosciuto dunque l’adeguamento dei costi con un incremento di 1 milione e 300 mila euro sul finanziamento inizialmente riconosciuto, arrivando a 4 milioni e 500 mila euro la somma a disposizione per la realizzazione della nuova scuola per la quale è stato pubblicato il bando per lavori che dovranno essere ultimati entro 12 mesi, Si tratta di opere che prevedono l’abbattimento dell’attuale struttura ubicata in località Trinità con il relativo rifacimento.

“Siamo estremamente soddisfatti – continua Cavallone -per essere riusciti a far valere le nostre ragioni  perché finalmente verrà restituito alla comunità di Trinità un plesso scolastico estremamente sicuro perché verrà abbattuto e ricostruito. Con la scuola di Trinità – conclude Francesco Cavallone – si sta arrivando al quasi totale adeguamento delle strutture scolastiche di Sala Consilina, inoltre verrà completata la scuola di Viscigliete con la costruzione del refettorio scolastico“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here