Roscigno, il 6 aprile inaugurazione dell’auditorium della Bcc Monte Pruno che sarà intitolato al compianto presidente Michele Albanese

0
253

La sede principale della Banca Monte Pruno, continua nel suo percorso di ammodernamento e di restyling che ha già interessato gli uffici. I lavori hanno infatti interessato anche l’Auditorium della sede legale che è stato interessato da importanti lavori sia strutturali che anche sul profilo dell’arredamento. Lavori che sono ormai prossimi alla conclusione e che saranno presentati a soci, clienti e amici il prossimo 6 aprile con l’inaugurazione ufficiale dei nuovi spazi. Sarà un appuntamento speciale anche perché, in occasione della cerimonia di apertura del nuovissimo auditorium, si terrà anche un incontro per ricordare la figura importante per la storia della BCC Monte Pruno del compianto presidente Michele Albanese, deceduto prematuramente nel 1994 a 30 anni dalla sua morte e a 50 anni esatti dalla sua elezione a presidente dell’allora Cassa Rurale ed Artigiana di Roscigno avvenuta il 20 aprile del 1974.

Sabato 6 aprile, dunque, a partire dalle ore 17,00, un doppio ed importante appuntamento presso la sede legale della BCC di via IV Novembre quando sarà inaugurata e saranno benedetti i nuovi locali della Sala delle Assemblee ed auditorium della BCC Monte Pruno che saranno intitolati al compianto presidente Michele Albanese, a cui seguirà la presentazione della seconda edizione del libro MICHELE ALBANESE” Pioniere, forse sognatore, certamente lungimirante”. Si tratta di una rivisitazione aggiornata del primo volume uscito 10 anni fa e presentato in occasione dell’inaugurazione di una piazzetta a Roscigno dedicata al presidente deceduto nel 1994. Siamo arrivati – hanno dichiarato il Presidente Anna Miscia ed il Direttore Generale Michele Albanese – al completamento del progetto di rinnovamento della Sede Legale di Roscigno con la parte più significativa e coinvolgente per tanti aspetti. Finalmente la Sala Assemblee diventa Auditorium Michele Albanese, come volevamo da tempo. C’è tanta emozione e attesa – continuano – per un momento che nessuno dimenticherà proprio per ricordare il trentesimo anno in cui il Presidente ci lasciò. Sarà l’occasione per dare ancora lustro alla sua figura, ma, soprattutto, per mettere in luce la lungimiranza di una personalità che fece del credito cooperativo la sua ragione di vita.

Interpretando la sua volontà – dichiarano in conclusione Miscia e Albanese – questo Auditorium sarà consegnato alla comunità perché sarà un bene di tutti, dove tutti potranno renderlo vivo e generarvi contenuti culturali e sociali, in ottica di quella cooperazione che lui ci ha insegnato”. Durante l’evento sarà anche aperto lo spazio espositivo dedicato alla storia della BCC Monte Pruno e dal titolo “La nostra storia… Le nostre radici…”. Inoltre, al termine della presentazione del libro, ci sarà un momento conviviale con un buffet.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here