Roscigno, al via i lavori per il campetto di calcio a 5 grazie alla Fondazione Monte Pruno

0
182

Uno sogno dopo l’altro; un progetto dopo l’altro. La Fondazione Monte Pruno, mentre è operativa nella realizzazione di un progetto su cui ha voluto investire e di carattere sociale oltre che mutualistico, è già pronta con altre idee ed altre iniziative finalizzate ad offrire il suo contributo nella crescita culturale, sociale, educativa delle comunità in cui vive. La dimostrazione del vivo fermento in cui opera la Fondazione, legata alla BCC Monte Pruno, e presieduta da Michele Albanese, è arrivata anche nei giorni scorsi quando, nel dare il via ai lavori di riqualificazione del campetto di Calcio a 5 a Roscigno, che sarà un piccolo gioiello al servizio delle comunità degli Alburni, ha anche annunciato le prossime ed importanti opere su cui intende investire, partendo dalla riqualificazione della suggestiva e meravigliosa Roscigno Vecchia e, nel contempo, anche la realizzazione del Museo Archeologico Monte Pruno.

Insomma, la Fondazione Monte Pruno, con la presidenza di Albanese, è pienamente operativa per quelle che sono le finalità che si è posta alla costituzione. Finalità che, in pochi anni, l’hanno portata già a realizzare numerosi progetti ed opere donate alle comunità come, ad esempio, la Cappella presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla, il Parco Giochi a Lancusi, la Strada per il Monte Vivo, a cui si aggiungono le numerose iniziative di carattere culturale sostenute dalla Fondazione insieme alla BCC Monte Pruno. Nei giorni scorsi, dunque, sono stati consegnati i lavori per il rifacimento del campetto di calcio a 5 di Roscigno, ubicato nei pressi della scuola sita in Via Papa Luciani e vicino alla Piazzetta Michele Albanese intitolata al presidente dell’istituto di credito prematuramente scomparso mentre appunto ricopriva l’incarico di presidente dell’allora Cassa Rurale. I lavori, prevedono il rifacimento completo del campetto in erba sintetica, la realizzazione di protezioni e recinzioni, la creazione di tribunette ed il potenziamento dell’impianto di illuminazione.

Nei giorni scorsi, dunque, è stato dato il via ai lavori con la consegna delle opere alla ditta affidataria ossia la Alborelli SRL di Laurino, da parte del presidente della Fondazione Michele Albanese insieme al direttore Antonio Mastrandrea e alla presenza anche del Sindaco di Roscigno Pino Palmieri.  “Ogni volta che parte un cantiere della Fondazione – ha dichiarato il Presidente Albanese – c’è una particolare emozione perché concretizza lo spirito di servizio e di sostegno che mettiamo a favore della nostra comunità. Queste opere, realizzate grazie alla Banca Monte Pruno, che sostiene da sempre la Fondazione, sono interventi di mutualità proprio nell’ottica del supporto al territorio in cui opera l’istituto di credito cooperativo e rientrante tra gli scopi previsti nell’oggetto sociale della stessa Fondazione e lo consideriamo restituzione del valore che riceviamo per metterlo a disposizione della comunità”.

Il presidente Albanese inoltre, manifesta il suo ringraziamento al primo cittadino di Roscigno che ha sempre mostrato grande disponibilità nel sostenere i progetti della fondazione. “L’avvio dei lavori ci riempie di orgoglio e di emozione, in quanto concretizza il nostro spirito di servizio e di sostegno al territorio”.  Albanese nell’elencare i tanti progetti a cui intende lavorare attraverso la fondazione, parla di sogni che, l’intero gruppo appartenente al sodalizio intende realizzare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here