Roccapiemonte, bomba carta nella notte davanti all’abitazione del sindaco  

0
101

Una bomba carta è esplosa nella notte  davanti al portone dell’abitazione del sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano. Si sono registrati danni al cancello in ferro e al portone in legno dell’abitazione. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino, intervenuto sul posto.

“Solidarietà al sindaco di Roccapiemonte e collega medico, Carmine Pagano, per il vile attentato che ha subito questa notte”. Così Mario Polichetti, primario della Gravidanza a rischio dell’Azienda ospedaliera universitaria di Salerno, già candidato a sindaco di Roccapiemonte e dirigente sindacale della Uil Fpl Salerno, ha commentato l’episodio che ha colpito Pagano e la sua famiglia. “Conosco la sensazione che sta provando il sindaco di Roccapiemonte: minacce, ordigni rudimentali ed altre tecniche di intimidazione non solo accettabili in un Paese democratico come il nostro. A lui va tutta la mia stima umana e gli dico di non abbattersi. Mi auguro che la Magistratura faccia al più presto luce su questa vicenda”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here