Riapertura Sicignano – Lagonegro, Panetta: “Se c’è volontà, 18 mesi di lavori sufficienti”

0
11

{vimeo}278793824{/vimeo}

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ritorna sulla vicenda della Sicignano-Lagonegro, dichiarando come la tratta ferroviaria riaprirà “presto” al pubblico. Una proposta decantata da oltre sei anni dal Comitato pro riattivazione della ferrovia. Sulla vicenda  è intervenuto il presidente del Comitato, il dottor Rocco Panetta.

“La riapertura della prima tratta Sicignano-Polla della linea Sicignano-Lagonegro, con esercizio a spola per un tempo di percorrenza di 25 km, è un obiettivo raggiungibile in meno di 18 mesi di lavori, se c’ è la buona volontà da parte di RFI”. “Il servizio, inizialmente, dovrebbe essere calibrato – suggerisce Panetta – con corse andata e ritorno di un Treno Regionale attrezzato per il trasporto dei disabili. Sarebbero inoltre auspicabili corse in coincidenza con il Frecciarossa 1000”.

Corse specificate nel dettaglio, che saranno sicuramente vagliate dai tecnici competenti delle Ferrovie dello Stato.

“Si deve provvedere – continua Panetta – all’innalzamento dei marciapiedi ed alla costruzione di un sottopasso, con due ascensori, nella stazione di Sicignano degli Alburni, con l’installazione di nuovi deviatoi che permettano ai treni di tenere una velocità di 60 km orari all’ingresso e all’uscita dalla stazione. RFI ha previsto la realizzazione di questi lavori nelle stazioni di Buccino e Contursi, escludendo quella di Sicignano. L’incremento del flusso turistico ferroviario previsto con i treni a lunga percorrenza, può e deve essere intercettato e raccolto anche nel Vallo di Diano, ove è presente un importante sito UNESCO come la Certosa di S. Lorenzo a Padula. Questi sono i fatti – conclude Panetta – che giustificano la riapertura di tutta la linea al traffico commerciale ferroviario, iniziando da una prima tratta di 25 km che va da Sicignano a Polla, come annunciato dal presidente De Luca”.

Federico D’ALESSIO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here