Prevenzione spaccio tra i giovani, controlli antidroga nelle scuole di Sala Consilina

0
288

Le attività dei carabinieri del comando provinciale di Salerno contro il fenomeno dell’uso e dello spaccio di sostanza stupefacente  arrivano anche nel Vallo di Diano dove i militari dell’arma guidati dal Capitano Roberto Bertini, con il supporto delle Unità Cinofile di Sarno, hanno effettuato verifiche presso gli istituti scolastici del territorio concentrandosi, nella mattinata di oggi, presso gli istituti d’istruzione superiore di Sala Consilina.

Militari dell’arma dunque in azione presso le sedi del Liceo Classico Marco Tullio Cicerone e presso la sede dell’Istituto Tecnico Industriale ex Gatta, nel corso del quale sono state anche rinvenute sostanze stupefacenti oltre che studenti intendi a farne uso. Nel dettaglio, presso gi istituti scolastici locali, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione di spaccio e consumo di sostanza stupefacente da parte, in special modo,  dei più giovani, i carabinieri della locale stazione insieme alle unità cinofile dell’Arma specializzate nella ricerca delle sostanze stupefacenti, hanno rinvenuto in un corridoio dell’istituto tecnico industriale un contenitore in plastica nascosto e contenente una piccola quantità di hashish, che in esito alle attività è stata sequestrata.

Le attività antidroga dei Carabinieri sono poi proseguite presso l’istituto di istruzione superiore Cicerone dove una minore è stata sorpresa nel tentativo di disfarsi di sostanza stupefacente sempre di tipo hashish, occultata all’interno di un pacchetto di sigarette. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre la giovanissima è stata segnalata alla Prefettura di Salerno quale assuntrice di sostanza stupefacente. I controlli antidroga dei Carabinieri di Sala Consilina proseguiranno anche nei prossimi giorni e saranno ulteriormente intensificati nelle zone di maggiore frequenza giovanile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here