Poste Italiane, anche il Vallo di Diano alla presentazione del progetto Polis

0
135

Anche la provincia di Salerno a Roma ieri per l’evento dedicato a circa 7 mila comuni italiani con meno di 15 mila abitanti a cui è rivolto il nuovo progetto di Poste Italiane che punta ad agevolare i cittadini residenti nei comuni più piccoli e marginali una serie di servizi effettuati dalla pubblica amministrazione e che vengono erogati da diversi enti troppo spesso ubicati lontano dai piccoli centri. Poste Italiane ha già dato il via al progetto Polis che vede, tra i primi comuni destinatari dell’attivazione del servizio anche il Comune di Ottati, unico comune del Salernitano, ad essere stato individuato da Poste Italiane tra i 40 comuni di tutta Italia dove attivare i servizi del progetto Polis.

Ieri a Roma, alla presenza anche di numerosi rappresentati dei comuni del Vallo di Diano e dell’area a sud di Salerno, era presente anche Elio Guadagno, sindaco di Ottati comune che è stato presentato nel corso dell’evento come luogo in cui sarà presto attivo lo sportello Polis e dove, come evidenziato dal primo cittadino, sono già stati già effettuati i lavori adeguamento degli spazi e di innovazione tecnologica per poter procedere, in tempi rapidi, all’attivazione del servizio. Un servizio che faciliterà il rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione. Direttamente presso gli sportelli di Poste Italiane del progetto Polis sarà infatti possibile ottenere l’erogazione di diversi servizi come ad esempio: il rilascio della carta d’Identità; rilascio e rinnovo del passaporto; esenzione canone rai; certificati anagrafici; richiedere al riemissione del Codice Fiscale; visure catastali; certificati giudiziari; deleghe di soggetti fragili; denunce e richieste duplicati di patente; e numerosi altri servizi attualmente disponibili solo presso determinati enti non sempre presenti a pochi passi dai piccoli centri e quindi facilmente raggiungibili.

“𝗢𝘁𝘁𝗮𝘁𝗶 – dichiara il sindaco Elio Guadagno – 𝘁𝗿𝗮 𝗶 𝗽𝗿𝗶𝗺𝗶 𝟰𝟬 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶 𝗜𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮𝗻𝗶 𝗮𝗱 𝗮𝘃𝗲𝗿 𝗴𝗶𝗮̀ 𝗶𝗻𝗻𝗼𝘃𝗮𝘁𝗼 𝗴𝗹𝗶 𝘀𝗽𝗮𝘇𝗶 𝗲 𝗹’𝗶𝗻𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘁𝗶𝗰𝗮 dell’Ufficio Postale e a breve vedrà attivati anche tutti i servizi inclusi nel progetto “Polis”.  𝗨𝗻 𝗼𝗿𝗴𝗼𝗴𝗹𝗶𝗼 𝗹𝗲𝗴𝗴𝗲𝗿𝗲 𝗶𝗹 𝗡𝗼𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗲 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗼 𝘀𝗰𝗵𝗲𝗿𝗺𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗽𝗮𝗹𝗰𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁𝗼 𝗽𝗿𝗶𝗺𝗮𝘁𝗼!”. Presenti all’evento di presentazione del progetto POLIS ieri a Roma anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Presenze illustri che mettono in evidenza il grande valore e la fiducia riposta nel progetto POLIS, che ha ottenuto un finanziamento di 800 milioni di euro di fondi del Piano nazionale per gli investimenti complementari al PNNR. Presenti per il Vallo di Diano il sindaco di Sala Consilina e presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Francesco Cavallone e i rappresentanti di quasi tutti i i comuni valdianesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here