Polla, venerdì l’inaugurazione de “Il cantiere – Casa dell’architettura”

0
171

Un weekend, il prossimo, dedicato alla figura di Giuseppe Luigi Stabile a Polla dove l’amministrazione comunale sta lavorando alla valorizzazione della figura dell’Architecnico, come lo definì l’amico Filippo Tommaso Marinetti. Stabile è stato uno degli ultimi esponenti del Futurismo, progettista di numerosi edifici pubblici e privati. Ha lasciato tracce del suo stile e del suo gusto in opere che ancora oggi si ammirano a Napoli, Salerno, nell’intera Provincia e soprattutto a Polla: sono suoi i progetti, ad esempio, della Chiesa di San Vincenzo, Parco della Rimembranza, Palazzo Viscardi, la fontana della Piazza Ponte e tante ville private con annessi elementi di arredo interno.

Figura emblematica che il Comune di Polla sta riscoprendo e promuovendo per l’opera preziosa e ingente prodotta in un secolo di vita.

Venerdì 19 aprile, ore 17:00 ci sarà l’inaugurazione de “Il Cantiere – Casa dell’Architettura” uno spazio dedicato alla raccolta delle opere dell’architetto, ma anche un luogo di sperimentazione artistica e di confronto sull’architettura. e dalle ore 18:00 l’apertura della Mostra permanente dedicata a “Luigi Stabile, l’ultimo futurista italiano”. Sabato 20 aprile a partire dalle ore 9:30 il convegno “Posso vedere le cose solo se le disegno” L’arhitecnico Giuseppe Luigi Stabile, l’architettura e il futurismo poi la stipula del protocollo d’intesa tra la Casa dell’Architettura “Il Cantiere” e gli ordini professionali degli architetti e degli ingegneri della provincia di Salerno. Entrambe le giornate si svolgeranno in Largo S. Maria di Costantinopoli, ex scuola Cappuccini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here