Polla, Uil Fpl: reparto di Oncologia e Stroke Unit progetti solo su carta

0
129

Sulla mancata apertura del Reparto di Oncologia e della Stroke Unit al P.O. di Polla la Uil Fpl chiede un incontro urgente con i vertici dell’azienda sanitaria.

Nel 2019 – sottolineano – la Regione Campania aveva approvato la rete regionale “emergenza Stroke” e il nosocomio di Polla fu individuato come Ospedale di primo livello nel percorso Stroke.

Ricordiamo – dicono il segretario aziendale Uil Fpl del P.O. di Polla Gianluca Viciconte e il coordinatore provinciale Uil Fpl Vito Sparano – l’importanza di questa Unità, trattando esclusivamente accidenti cerebrovascolari urgenti (Ictus cerebrale e Emorragia cerebrale) e con un percorso ben preciso dove è determinante intervenire in modo rapido per evitare danni irreparabili. Percorso Stroke mai nato e stessa sorte tocca anche al reparto di Oncologia ovvero rimanere un progetto su carta. Di fatto, l’unica attività oncologica di cui il Presidio dispone è quella ambulatoriale, una volta a settimana. Davvero molto lontane dalle esigenze di un territorio, come quello del Vallo di Diano, dove la patologia oncologica ha un’incidenza altissima e costringe i numerosi pazienti a fare molti chilometri per avere un’assistenza adeguata.

La Uil ha quindi chiesto un incontro con i vertici dell’azienda sanitaria chiedendo anche ai Sindaci e al Direttore Generale un intervento autorevole, per dare dignità ad un territorio vasto che comprende anche la vicina regione Basilicata. Tenendo anche in considerazione che altre branche specialistiche potrebbero rischiare un rallentamento per la grave e persistente carenza di personale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here