Polla, sabato 24 l’evento promosso da Fondazione Monte Pruno e Circolo Banca Monte Pruno su merito e meritocrazia

0
427

La fondazione Monte Pruno, insieme al Circolo Banca Monte Pruno torna a dare riconoscimento a quanti si dedicano con passione e impegno alle loro attività. Sabato 24 febbraio torna l’iniziativa che dedicata alla consegna delle borse di studio per chi, nel corso dell’anno scolastico, si è maggiormente distinti nell’ambito delle attività didattiche.

Un evento che, per l’occasione, cercherà anche di dare un importante valore culturale all’appuntamento attraverso un momento di riflessione incentrato sul merito e sulla meritocrazia. Un tema molto controverso che metterà in risalto la differenza, che comunque esiste, tra merito e meritocrazia e che sarà approfondita in maniera determinante grazie anche alla presenza di Lorenzo Sciadini consulente e docente che, integra il suo impegno a favore di enti ed istituzioni, con attività di coaching per offrire il suo supporto nella crescita professionale attraverso il miglioramento dell’impegno personale. Un evento dunque che sarà anche di grande aiuto soprattutto per i giovani al fine di aiutarli a trovare le adeguate metodologie capaci di aiutarli a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Alle ore 18,00 di sabato 24 gennaio, presso l’auditorium Rocco Giuliano dell’Istituto scolastica Edmondo De Amicis di Polla, dunque, si terrà l’evento di premiazione del merito e di riflessione sul merito e sulla meritocrazia. Una serata di riflessione e di approfondimenti che, la Fondazione Monte Pruno, nell’ambito del su impegno sul territorio e particolarmente rivolto alle giovani generazioni, ha voluto organizzare per supportarne la crescita.

Cresce sempre più la vicinanza della Fondazione presieduta da Michele Albanese che, da qualche mese, ha anche aperto una sua sede a Roscigno. Una sede che, peraltro, è ora anche visitabile attraverso virtual tour collegandosi al sito ufficiale della BCC Monte Pruno. Una conoscenza della sede della fondazione che consente anche di visitare la sede di Roscigno dell’istituto di credito e accedere alle informazioni del museo storico che raccontano, appunto la storia e il percorso che ha portato la Banca Monte Pruno, sotto la direzione di Michele Albanese ad essere tra le BCC con il valore più alto in tutta Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here