Polla, prevenzione con Crisalide. Fino al 15 febbraio la prenotazione per il test

0
111

Nel Vallo di Diano sempre più comuni promuovono iniziative di prevenzione rivolte alla tutela della salute. Dopo Sassano, e i comuni che hanno aderito nei mesi scorsi, anche Polla fa sapere che è in programma una giornata per la prevenzione del tumore alla cervice uterina.

Il Comune di Polla, da sempre attento e promotore di varie campagne di sensibilizzazione, alla prevenzione e la cura della salute – si legge in una nota diffusa dall’amministrazione comunale – , intende rivolgere, alle cittadine residenti a Polla comprese nella fascia di età 18-75 anni, il progetto “Crisalide-Screening Innovativo Papilloma Virus” realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi Federico II di Napoli -Dipartimento di Sanità Pubblica. Lo screening sperimentale permette di individuare precocemente la presenza del virus HPV aiutando a definire il rischio di sviluppo della malattia.

“Crisalide” è infatti il progetto sperimentale della Regione Campania che prevede un nuovo screening gratuito della cervice uterina promosso dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno per l’identificazione dell’infezione da Papilloma Virus attraverso un innovativo metodo diagnostico, il Full-pap test. Si tratta di un test molecolare in grado di ottenere una diagnosi precoce ancora più precisa e che consente di rilevare il virus HPV prima che generi lesioni cancerose e poter così intervenire in maniera tempestiva.

L’amministrazione comunale di Polla, guidata dal sindaco Massimo Loviso, fa sapere che è possibile prenotare lo screening gratuito utilizzando il sevizio whatsapp del comune, inviando un messaggio con i dati anagrafici al numero 0975.19 00 628 entro il 15 febbraio. Successivamente verrà comunicata la data ed il luogo per sottoporsi al test, che verrà effettuato a Polla tra il 15 febbraio ed il 31 marzo prossimi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here